La Calcio Lecco chiude al meglio il 2018. Battuta l’Arconatese

Tempo di lettura: 3 minuti
La Calcio Lecco, credit foto Calcio Lecco 1912
La Calcio Lecco, credit foto Calcio Lecco 1912

 

INVERUNO – Va in archivio con un’ importantissima vittoria il 2018 della Calcio Lecco. I blucelesti ottengono i tre punti sul neutro di Inveruno, imponendosi per 2-1 sull’Arconatese. A decidere la sfida sono i gol in apertura di ripresa di Moleri e Lisai. Gaburro chiude l’andata in vetta con sette punti di vantaggio sulla Sanremese, prima tra le inseguitrici.

L’avvio di gara del Lecco è buono con D’Anna, Lisai e il neoacquisto Fall che provano subito a darsi da fare in avanti. Al 7′ i lariani corrono però un grosso pericolo, dopo un rinvio errato di Safarikas che calcia addosso al giocatore dell’Arconatese Sow, con la palla che per poco non carambola in rete.

La risposta lecchese è affidata a Lisai, che al quarto d’ora va al tiro di prima intenzione senza però molta precisione. Subito dopo ci prova D’Anna ma anche in questo caso la mira non è delle migliori.

Quando il Lecco sembra crescere e prendere campo è invece l’Arconatese a sfiorare il vantaggio sugli sviluppi di un corner: al 24′ il palo salva la porta difesa da Safarikas. Qualche giro d’orologio più tardi il portiere greco si rende poi protagonista di un’uscita decisiva su Vavassori. E’ questa l’ultima emozione del primo tempo che si chiude dunque senza reti.

Marco Moleri, l’autore del gol del vantaggio bluceleste (credit foto Calcio Lecco 1912)

Nella ripresa i blucelesti partono forte e la musica cambia subito. E’ il 51′ quando Moleri riceve palla fuori area e di prima intenzione batte Bolchini con un tiro secco che si infila nell’angolino basso. 

Il gol del vantaggio cambia il volto della partita; l’Arconatese subisce il colpo e i ragazzi di Gaburro ne approfittano subito per raddoppiare. Al 55′ Fall imbastisce perfettamente un contropiede premiando la corsa di Magonara sull’out di sinistra, il quale serve D’Anna che scarica a suo volta a Lisai per il 2-0. 

Giancarlo Lisai, suo il gol del 2-0 (credit foto Calcio Lecco 1912)

Dopo il raddoppio l’Arconatese non ha la forza per reagire. Da entrambe le panchine subentrano forze fresche. Gli innesti dei milanesi non producono gli effetti sperati mentre tra le fila lariane sono Napoli, Ba, Draghetti e Pedrocchi a dar manforte ai propri compagni.

La partita comunque non è ancora del tutto chiusa perchè a tre minuti dallo scadere l’Arconatese accorcia le distanze con Vavassori, in rete con un colpo di testa da calcio di punizione.

Nel recupero Sow fa tremare i tifosi lariani con un’incornata che termina di poco fuori. E’ l’ultima emozione di una gara in cui il Lecco si è dimostrato cinico, conquistando tre punti fondamentali per continuare a guidare la classifica.