Basket SerieD. Vercurago, brutto stop casalingo al PalaNovella

Tempo di lettura: 1 minuto

Medinmove sconfitta al PalaNovella.

Inutili i sedici punti di Lorenzo Pozzi.

VERCURAGO – Brutta sconfitta casalinga per la Medinmove Vercurago, battuta sul campo di casa da una concreta Alto Sebino.

Il primo quarto vede una Vercurago arrembante, sulla scia dell’entusiamo per la larghissima vittoria di settimana scorsa. Lorenzo Pozzi lavora bene sotto canestro e i giovani coguari chiudono il quarto avanti 25-18.

A partire dalla seconda frazione i ragazzi di coach Motta si spengono, peccando di troppa superficialità. Alto Sebino ribalta il match con un parziale di dieci punti consecutivi a metà quarto e va al riposo in vantaggio (39-45).

Nella ripresa la squadra bergamasca resta in controllo del match, approfittando di un arbitro che affibbia a Vercurago due tecnici e tre antisportivi. La Medinmove non riuscirà a rientrare in partita e neanche la zona messa in campo nel quarto quarto darà frutti.

Alto Sebino scappa fino ad avere venti punti di margine (58-78) prima che, con una reazione d’orgoglio, i coguari riducano il passivo fino al 70-84 finale.

“Abbiamo subito il loro dinamismo e in alcune situazioni di gioco abbiamo pagato la nostra inesperienza. Purtroppo abbiamo concesso troppi contropiedi e rimbalzi d’attacco, una cosa su cui dobbiamo lavorare” ha dichiarato coach Gianluca Motta a fine gara.

MEDINMOVE VERCURAGO – ALTO SEBINO 70-84
PARZIALI: 25-18, 39-45, 52-63
VERCURAGO: Ghirlandi 11, Combi 4, Monte 18, Cazzaniga 10, Pozzi 16, Figini 5, Molgora 2, Colosimo 4, Marchesi, Garota, Perillo, Radaelli. All. Motta