Calcio Lecco e Casale si dividono la posta in palio. Il finale recita 1-1

Tempo di lettura: 2 minuti
La coreografia della Curva Nord in occasione della gara contro il Casale (Credit foto Calcio Lecco 1912)
(Credit foto Calcio Lecco 1912)

LECCO – CASALE 1-1: gol del bluceleste Malgrati al 42′, Cappai risponde all’81’

Al “Rigamonti – Ceppi” gli undici di Gaburro e Buglio impattano sull’1-1; il divario in classifica resta di 10 lunghezze.

LECCO – Come era lecito aspettarsi la partita è tesa e maschia fin dalle prime battute. Il primo quarto d’ora scorre via senza grosse emozioni, col gioco sempre piuttosto spezzettato per via di diversi interventi arbitrali.

Al 25′ gli ospiti vanno al tiro con Pavesi ma Safarikas è attento e interviene senza grandi problemi. Tre minuti dopo il Casale è di nuovo pericoloso, questa volta con Cappai che colpisce da dentro l’area con la palla che sfiora il palo.

Il Lecco non impegna mai veramente l’estremo ospite ma al 43′ ha il merito di sbloccare la situazione da palla inattiva: a realizzare il vantaggio è capitan Malgrati, bravo a svettare più in alto di tutti su un calcio d’angolo prima di infilare la sfera in rete.

Il capitano lariano Andrea Malgrati (credit foto Calcio Lecco 1912)
Il capitano lariano Andrea Malgrati (credit foto Calcio Lecco 1912)

I nerostellati non stanno però a guardare e un solo giro d’orologio più tardi vengono fermati dal montante, sempre sugli sviluppi di un corner. L’ultimo sussulto è ancora di Cappai, che su punizione chiama Safarikas ad un intervento in due tempi.

La ripresa si apre con un colpo a palla lontana, rifilato da Cappai a Segato, al quale però non segue nessun provvedimento disciplinare. Lo stesso Cappai ha una buona chance poco dopo ma la sua conclusione è strozzata.

Al 57′ ci prova Segato con un tiro improvviso, la sua mira però è imprecisa. Al 58′ il Casale sfiora il pareggio: nell’occasione Safarikas viene beffato da una palombella di Pavesi ma il portiere bluceleste viene graziato nuovamente dalla traversa.

Al 72′ Dragoni, subentrato a Pedrocchi, conclude a lato di testa da corner. Al 75′ Moleri sfiora l’eurogol, quando un suo rilancio dalla lunghissima distanza termina vicino all’incrocio dei pali. Al 78′ i lariani imbastiscono una bella azione, Lisai serve in area Fall con l’inzuccata di quest’ultimo che si spegne a lato. E come spesso succede nel calcio dopo un gol mancato segue la segnatura degli avversari: all’81’ infatti i piemontesi pareggiano i conti con Cappai.

Dopo il gol ospite non vi sono più grosse emozioni e le due squadre sembrano accontentarsi della divisione della posta in palio. Il discorso vale sicuramente per il Lecco che continua a mantenere 10 punti di vantaggio sul Casale.

L’altro big match di giornata sorride alla Sanremese che batte 2-0 il Savona. La formazione di Lupo sale al secondo posto in solitaria, a -8 dalla vetta, mentre quella di Canepa scivola al quarto posto a -11.