La 28enne lecchese è campionessa italiana di Pole Sport e Ultra Pole

Dopo il bronzo ai Mondiali di Miami Viola Valsecchi torna a stupire con due ori ai Campionati Italiani disputati a Roma

Viola Valsecchi sul primo gradino del podio, oro ai Campionati Italiani di Pole Sport

LECCO – “Chi ci crede? Per la prima volta nella mia carriere sportiva da Pole Dancer un doppio oro. Lo festeggio con tutti quelli che mi sono vicino e mi supportano ogni giorno”. Sono le parole emozionate di Viola Valsecchi, atleta di pole dance lecchese, al termine di un intenso weekend che l’ha vista protagonista.

Campionessa italiana

Sabato e domenica a Roma si sono svolti i Campionati Italiani di Pole Dance. La 28enne lecchese, osteopata e cotitolare dello studio The Pole Terrace, ha gareggiato sia nella categoria Pole Sport che in quella più acrobatica Ultra Pole, portando a casa in entrambe le prove il primo posto.

Durante l’esibizione di Ultra Pole

A novembre terza ai Mondiali

Un risultato importante che corona un periodo di successi per Viola: lo scorso novembre la lecchese aveva conquistato un bellissimo bronzo ai Campionati Mondiali di Miami. A dicembre aveva partecipato alla Winter Cup di Pole Sport. La prossima ‘mira’ sono i Mondiali che si svolgeranno in Canada: “Non so ancora la data precisa, dovrebbe essere tra luglio e settembre – ha detto Viola – attualmente sto cercando qualche sponsor per potermeli permettere!”.

Sul podio per l’oro di Ultra Pole

Il tutto dopo un lungo stop di quasi un anno a causa di una brutta ernia: “Non avrei mai pensato di poter riprendere e ottenere questi risultati. Mi è costato fatica e ho fatto sacrifici, ma direi che ne sono valsi decisamente la pena”.

Con le allieve giunte da Lecco per sostenere Viola

“Un ringraziamento speciale alle mie allieve che sono venute a Roma da Lecco in pullmino per sostenermi, a chi mi ha aiutato con musica e coreografie, alla mia famiglia, al mio compagno, ai miei amici per il supporto che non mi è mai mancato. Festeggio con loro questa vittoria e la dedico a chi non si arrende” ha concluso Viola.