Scherma. Risultati opachi per i giovani spadisti

Tempo di lettura: 1 minuto

Cinque atleti in pedana al GPG.

Solo Angelica Fumagalli (32°) supera il primo turno di diretta.

GERENZANO (VA) – Nella due giorni di Gerenzano (Va), prima prova del Gran Premio Giovanissimi di Spada, il Circolo della Scherma di Lecco non ottiene risultati particolarmente brillanti.

Sabato è sceso in pedana il solo Filippo Rigamonti. Dopo un girone con una sola vittoria, Rigamonti cede in maniera netta al pavese Latronico (2-15), chiudendo al 67° posto, su settantasette atleti in gara.

Domenica è il turno delle ragazzine. Alice Agostani, Angelica Fumagalli e Matilde Brambilla hanno superato tutte il girone di qualificazione: una vittoria per Alice e Matilde, tre per Angelica .
Le prime due atlete non sono sopravvissute alla prima fase di diretta. Alice ha perso contro la bresciana Gatelli (12-15) mentre Matilde è stata fermata dalla milanese Pantano (8-15).

Migliore la prova di Angelica Fumagalli. Il buon girone di qualificazione ha offerto alla spadista bluceleste un primo turno più abbordabile e lei ne ha approfittato, battendo 15-12 la bergamasca Carallo. Al secondo turno però la sua corsa è stata stoppata dalla forte Belloni con un secco 6-15.

La classifica finale vene Angelica chiudere 32°. Matilde 53° e Alice 65°, su sessantanove partecipanti in gara.