Circolo-La-dolce-vita_biliardo_Mandello_2016 (2)

 

MANDELLO – Il nuovo anno è iniziato e anche la stagione 2016 del biliardo è alle porte. Appena il tempo di archiviare le festività e venerdì 8 gennaio si disputerà la prima giornata del 40.mo campionato provinciale che vedrà il C.S.B. “La Dolce vita” di Mandello schierare tre squadre: una in serie B e due in altrettanti gironi di serie C.

A far parte della formazione di B, capitanata da Stefano Lo Coco, saranno Davide Donini (prima categoria), Carlo Paruzzi, Ermanno Mainetti, Enrico Petilli, Francesco Fattini (prima categoria), Gianrico Scottini e Luigi Bertolini, questi ultimi tre portacolori del C.S.B. Valtellina.

Maurizio Riviera, a sinistra, e Gabriele Riccardi.
Maurizio Riviera, a sinistra, e Gabriele Riccardi.

“La Dolce vita 1” (a guidarla sarà Roberto Greppi) disputerà invece il proprio girone di serie C con una rosa composta, oltre che da Greppi, da Romolo Conti, Davide Cavalli, Alessandro Crippa, Rosario Cavarretta, Christian Bianchini, Carlo Figoni e Angelo Invernizzi, quest’ultimo del C.S.B. “Carlo” di Merone.

Infine, sempre per quanto riguarda la serie C,  “La Dolce vita 2” – capitanata dal presidente del Circolo di viale della Costituzione, Gabriele Riccardi – schiererà Ernesto Tocchetti (seconda categoria), Maurizio Riviera, Nicolaj Ciofolo, Christian Lafranconi, Antonio Gennaro e Marco Ferrari (C.S.B. Valtellina).

Il primo atto della stagione 2016 andrà in scena come detto venerdì 8 gennaio con “La Dolce vita” impegnata in casa contro la “Marianese 1” di Mariano Comense. Impegno casalingo anche per “La Dolce vita 1”, che affronterà il “Luca’s club 2” di Cantù, mentre “La Dolce vita 2” (da quest’anno sponsorizzata dal Panificio Pozzoni di Lecco) sarà in trasferta a Olgiate Comasco contro l’“Attico 2”.

Al di là della composizione delle squadre (quest’anno la rosa di ogni formazione dovrà essere composta da un massimo di 8 giocatori), la novità riguarda le specialità del campionato. Ogni turno prevede infatti per ogni compagine cinque partite: una all’italiana (120 punti), una goriziana (400), una a tutti doppi (600), un’altra a coppie e infine una “staffetta” a 250 punti.

Le finali di ogni torneo sono in programma per fine maggio.

Detto del campionato provinciale, va ricordato che il 2016 sarà anche l’anno del secondo Meeting internazionale, in calendario alla “Dolce vita” dal 19 al 25 settembre con 128 tra i più forti giocatori d’Italia e stranieri.

“Tra gli altri ci saranno campioni provenienti dalla Francia, dalla Danimarca e da San Marino – dice Maurizio Riviera, come già nel 2014 anche quest’anno in prima fila nell’organizzazione del prestigioso torneo – oltre al campione del mondo di biliardo specialità 5 birilli Matteo Gualemi, toscano, e a Sandro Giachetti, vicecampione iridato”.

Già in marzo il Circolo Arci “La Dolce vita” ospiterà per due settimane il primo “Memorial Angelo Lo Coco” (specialità Italiana). “Un doveroso riconoscimento – dicono Maurizio Riviera e Gabriele Riccardi – all’indimenticato padre di Emanuele e Stefano Lo Coco, titolari del Circolo, scomparso lo scorso anno e a sua volta grande appassionato di biliardo”.

Dopo gli ottimi risultati dello scorso anno, il biliardo mandellese si prepara dunque a centrare nuovi importanti obiettivi. “Faremo ancora una volta del nostro meglio per lasciare il segno – conclude Riviera – e fin d’ora ringraziamo l’amministrazione comunale e in particolare l’assessore allo Sport, Serenella Alippi, per la disponibilità a valorizzare il più possibile anche discipline che hanno una minore visibilità rispetto ad altre”.