Basket C Silver. Mandello non si ferma, battuta Cantù

Tempo di lettura: < 1 minuto
Stefano Radaelli (Tecnoadda Mandell)

Lariani unica squadra imbattuta nel girone

Grande prova di “Tato” Radaelli, con 28 punti a segno

MANDELLO – La Tecnoadda Mandello batte al CRAL l’ABC Cantù e, approfttando della contemporanea sconfitta casalinga del Le Bocce Erba, resta sola e imbattuta in vetta alla classifica, in attesa del derby di settimana prossima contro l’Enginux Calolziocorte.

Mandello parte subito con le marce altissime (15-2) e indirizza subito il match, chiudendo il primo tempo avanti 46-39, con Stefano Radaelli e Michele Crippa già in doppia cifra.
Nella ripresa la Tecnoadda non toglie il piede dall’acceleratore e arriva a toccare i trenta punti di vantaggio, prima di concludere il match sul punteggio di 78-52.

Grande prestazione per Stefano Radaelli, autore di una gara da 28 punti e 9 rimbalzi.

“Abbiamo fatto una gran bella partita, siamo stati molto intensi nel primo e nel terzo quarto – commenta coach Federico Tocalli – abbiamo disputato una buonissima partita difensiva contro una squadra giovane, ma molto tecnica e veloce. Siamo stati bravi a limitare il loro contropiede e anche al loro livello di intensità”.

TECNOADDA MANDELLO – ABC CANTÙ 78-52
PARZIALI: 29-12, 46-29, 63-36
MANDELLO: Radaelli 28, Crippa M. 19, Paduano 8, Papa Niang 6, Ratti 6, Allevi 5, Marrazzo 5, Motta 1, Balatti, Crippa G., De Gregorio, Lafranconi. All. Tocalli