Basket CSilver. Tecnoadda Mandello corsara a Villasanta

Tempo di lettura: 1 minuto
Andrea Ratti (foto Polvara)
Andrea Ratti (foto Polvara)

Bella partita per gli arancioblu.

Diciassette punti per Alessandro Allevi.

VILLASANTA – Con un gran terzo quarto la Tecnoadda Mandello spacca in due la partita e si conquista la vittoria sul campo di Villasanta.

Mandello si presenta in trasferta col reparto lunghi quasi azzerato, senza Stefano Radaelli, Alan Zucchi e lo squalificato Ibrahim Niang. Nonostante le importanti assenze, la formazione di coach Pozzi inizia il primo quarto senza paura e lo chiude con dieci punti di margine (11-21). Nella seconda frazione Mandello tocca i venti punti di vantaggio, ma Villasanta riesce a ricucire prima della metà della partita (26-38)

Nel terzo quarto la formazione mandellese spacca la partita, arrivando a scavallare i trenta punti di vantaggio nell’ultima frazione, chiudendo poi il match sul punteggio di 52-73.

“Siamo stati bravi, ci siamo presentati in emergenza e abbiamo fatto una grande gara. Dopo la sconfitta dell’andata, abbiamo disputato un’ottima partita. I ragazzi che di solito giocano meno hanno dimostrato di meritare i minuti che ho concesso loro oggi, ed è una cosa che mi dà fiducia per le prossime gare” ha dichiarato coach Marco Pozzi a fine match.

ITALCONTROL VILLASANTA TEAM ’86 – TECNOADDA MANDELLO 52-73
PARZIALI: 11-21. 26-38, 34-60
MANDELLO: Allevi 17, Balatti 4, Paduano 11, Lafranconi 2, Albenga 4, Ratti 14, Crippa 9, Marchesi, Simone 8, Marrazzo 4. All. Pozzi.