Basket Serie B. Olginate, rischio Sicilia nel girone

Tempo di lettura: < 1 minuto
(foto Tentorio)

Gironi non ancora ufficiali

Fossero confermati, in arrivo quattro trasferte sull’isola

OLGINATE – Per il momento la Legapallacanestro non ha ancora ufficializzato i gironi della stagione 2020/21 ma, se le ipotesi circolare negli ultimi giorni dovessero trovare conferma, la Missoltino.it Olginate rischia un girone inconcepibile, in compagnia di tutte le altre squadre lombarde.

La proposta della Lega è infatti quella di “accorpare” alle nove squadre lombarde (Varese, Sangiorgese, Piadena, Cremona, Bernareggio, Pavia, Vigevano e Crema, oltre alla stessa Olginate), tre squadre emiliane (Fiorenzuola, Piacenza a Bologna) e quattro squadre siciliane (Palermo, Torrenova, Ragusa e Agrigento).

La questione Sicilia è sempre stata spinosa per il campionato, visti gli alti costi della trasferta, da farsi quasi esclusivamente in aereo.

Riguardando la costruzione dei gironi, non si può fare a meno di chiedersi se questa è la soluzione più giusta. Forse sarebbe stato più logico spostare le quattro squadre piemontesi del girone A nel Girone B – quello della Missoltino.it – sostituendole con le quattro laziali, creando un raggruppamento con Lazio, Toscana ed Emilia. Le quattro siciliane avrebbero potuto andare nel Girone D, insieme a tutte le formazioni del sud Italia.