Play Out Serie D. Pescate sconfitta, venerdì si decide la stagione

Tempo di lettura: 2 minuti
Jacopo Brusoni (foto Polvara)

Primo tempo negativo, non basta la rimonta nella ripresa.

Venerdì 17 la decisiva gara tre.

LACCHIARELLA – All’Autovittani Pescate non è riuscita l’impresa di vincere sul campo dell’ASD Here you can. Dopo la convincente prestazione di venerdì scorso – vittoria di quasi trenta punti di scarto – i lecchesi hanno pagato a caro presso una pessima giornata al tiro.

I padroni di casa dell’ASD Here You Can fanno subito capire che la musica sarà ben diversa. I giovani e aggressivi cestisti locali partono col piglio giusto, tramortendo Pescate con un tremento 23-8 nel primo quarto. L’Autovittani prova a rispondere, ma sbaglia tanti tiri aperti e va nello spogliatoio doppiata (36-18).

Nella ripresa la formazione di coach Lorenzon prova un’incredibile rimonta, guidata dai canestri di Riccardo Rotta e Lorenzo Mencarelli. Pescate arriva al massimo a quattro punti di svantaggio, nel terzo quarto, e chiude perdendo 60-50.

Venerdì 17 maggio, sul campo di casa di Cesana Brianza, la società lecchese si giocherà la permanenza in Serie D nella decisiva gara 3.

Sapevamo che si sarebbero giocati il tutto per tutto. Hanno disputato una partita molto aggressiva, ma noi abbiamo avuto percentuali deficitarie. Segnando cinquanta punti fuori casa è complicato vincere. Adesso torniamo in palestra per fare due allenamenti intensi e poi cercare di vincere la bella in casa” ha dichiarato coach Luca Lorenzon a fine gara.

ASD HERE YOU CAN – AUTOVITTANI PESCATE 60-50
PARZIALI: 23-8, 36-18, 44-38, 60-50.
PESCATE: Mazzieri. 9, Butta 2, Dokka, Mencarelli 10, Gatti 4, Rotta 17, Nasatti 4, Invernizzi, Radaelli, Longhi 4, Ghislanzoni, Maver. All. Lorenzon.