Scherma. Bravissimo Piolini, esordio fantastico per il 14enne del Circolo di Lecco

Tempo di lettura: 1 minuto

Ottima prova del quattordicenne a Nocera.

Novantanovesimo su quasi duecento sciabolatori.

NOCERA UMBRA – Gli sciabolatori del Circolo della Scherma di Lecco hanno ottenuto risultati altalenanti nella prima gara di qualificazione ai campionati nazionali Assoluti che si è svolta ieri a Nocera Umbra.

Il circolo lecchese ha schierato a sorpresa lo spadista Mattia Magni, insieme al quindicenne Matteo Valsecchi e all’esordiente quattordicenne Michelangelo Piolini. Se i primi due non hanno ottenuto risultati di rilievo – una vittoria nel girone e una precoce eliminazione – Michelangelo si è ben battuto.
L’esordiente ha concluso il girone di qualificazione con tre vittorie e altrettante sconfitte, con differenziale di stoccate zero, chiudendo alla posizione numero ottantatre le qualifiche.

Piolini si è presentato alla fase a eliminazione diretta come 99° assoluto, ottenendo il diritto di saltare il primo turno. Al secondo il lecchese ha affrontato il diciottenne napoletano Mattia Rea, subendo una netta sconfitta (4-15).

Nella classifica finale Piolini è stato il migliore, chiudendo al 99° posto si quasi duecento partecipanti. Magni ha concluso 159°, Valsecchi 163°.