Tutto pronto per la gara di skyrunning targata Osa Valmadrera

23 chilometri e 2000 metri di dislivello, il 1° maggio a Valmadrera è dedicato alla corsa

VALMADRERA – Il 15° Trofeo Dario e Willy torna con una importante novità, la gara organizzata dall’Osa Valmadrera sarà prova unica di Campionato Italiano Assoluto Csen Outdoor.

“Nata nel 2001 come Trofeo Osa per festeggiare il 50° di fondazione della nostra società, nel 2005 la gara viene dedicata a due cari amici scomparsi sotto una valanga a Livigno, Dario Longhi e William Viola, cresciuti all’interno della nostra società. Ecco perché molto sentita da tutti i nostri soci”.

Nel 2014, nella ricorrenza del 10° anniversario, è stato ridisegnato il percorso, reso più impegnativo, e la società ha richiesto il Campionato Italiano Master.

“Quest’anno nella ricorrenza del 15° anniversario abbiamo ottenuto ancora il Campionato Italiano Assoluto Individuale Csen”.

Il percorso del Trofeo Dario e Willy

Il percorso parte dal Centro Sportivo Rio Torto a Valmadrera e arriva al lago nella splendida Baia di Parè. 23 Km da percorrere con un dislivello positivo di 2000 metri, su sentieri di montagna e mulattiere.

Nel primo tratto si raggiunge il rifugio Sev a Pianezzo 1000 metri di salita in quasi 6 Km. Dopo un breve tratto pianeggiante si scende in una bellissima pineta arrivando così al rifugio Terz’Alp, da dove si sale fino alla Colma prima di raggiungere il Monte Prasanto.

“Per chi riuscirà, si potranno ammirare bellissimi fenomeni carsici entrando nella riserva Naturale del Sasso Malascarpa e godendo di una spettacolare vista sui laghi della Brianza”.

Si prosegue fin nei pressi del rifugio Sec al Monte Cornizzolo, quindi si arriva sul Monte Rai e poi giù in picchiata verso San Tomaso, situata su un terrazzo naturale a 580 metri.

Mancano solo 6 Km con poche centinaia di metri di dislivello su un traverso abbastanza corribile sotto le pendici del Monte Moregallo, per poi giungere allo Zucon dove il tifo accoglierà gli atleti con un grande entusiasmo di trombe e campanacci accompagnati dal mitico Diavolo dell’Osa.

Da qui tutta discesa passando dal Sasso di Preguda. Arrivati sulle rive del lago dopo alcune centinaia di metri il calore dei tifosi al traguardo.

Tanti gli eventi collaterali

Accanto alla skyrace, mercoledì 1° maggio, si terrà una corsa promozionale per i ragazzi Under 18 con iscrizione gratuita, pranzo e omaggio di gadget. Lunghezza totale 5 Km circa, con partenza al Centro Sportivo Rio Torto e arrivo alla Baia di Parè.

Sabato 28 aprile Mini Vertical del Lach: salita cronometrata dalla Baia di Parè alla chiesetta di Sant Isidoro a Preguda seguendo “Ul sentee del lach”, dislivello 446 metri, costo iscrizione 5 euro.

Tutte le informazioni sul sito www.trofeodarioewilly.com.