Tennis. Pozzi, altro balzo, è tra i primi 500 al mondo di doppio

Tempo di lettura: < 1 minuto
Il tennista del Tennis Club Lecco Davide Pozzi

Il lecchese è salito fino al 492° posto nel ranking ATP

“C’è parecchio margine per continuare a crescere”

LECCO – Prosegue senza sosta la scalata del tennista Davide Pozzi verso la cima della classifica ATP. L’allievo di Adamo Panzeri ha infatti aggiornato il suo best ranking e ora è tra i primi 500 giocatori al mondo di doppio.

Pozzi, in coppia col toscano Augusto Virgili, ha fatto un vero e proprio “balzo da canguro”, guadagnando oltre cinquanta posizioni in una sola settimana. La causa di questa vertiginosa salita à stata la vittoria del primo turno al Challenger di San Benedetto del Tronto, il 24 luglio scorso.

Pozzi e Virgili hanno battuto in rimonta la coppia formata dagli altri italiani Riccardo Balzerani e Tommaso Campagnucci col punteggio di 5-7 7-6 12-10. Nei quarti di finale sono stati battuti dai forti ucraini Vladyslav Manafov e Oleg prihodko (3-6 2-6), terza testa di serie del torneo.

“Sono contento, l’inizio di stagione non è stato dei migliori ma entrare nei primi 500 era l’obiettivo di fine stagione, quindi ora le cose vanno molto meglio – dichiara il tennista – devo semplicemente continuare a lavorare e migliorarmi ogni giorno. Mi sto accorgendo che c’è parecchio margine per salire, con la consapevolezza che le cose stanno andando bene”.

Attualmente Davide Pozzi è numero 492 nella classifica ATP di doppio e potrebbe salire ulteriormente se riuscisse a infilare una buona serie di risultati al Challenger di Cordenons, questa volta in coppia con Mattia Bellucci.