L’atleta valsassinese 20^ nella Gara Sprint e 8^ nella Staffetta 4x5km

“E’ stata una bellissima esperienza che porterò sempre con me”

SARAJEVO- Buoni risultati e una gran bella esperienza al Festival invernale della gioventù europea che si è svolto a Sarajevo per la fondista valsassinese Anna Rossi che ha vestito i colori della Nazionale Italiana.

Per la 18enne di Primaluna, che dopo aver mosso i primi passi agonistici nello Sc Primaluna Giovanni XXIII°, ora veste i colori dello Sc Alta Valtellina, sono arrivati un 36° posto nella 7,5km a Tecnica Classica e un 20° posto nella 5Km a Tecnica Libera.

Nella 7,5km in Tecnica Classica Anna ha fatto registrare il miglior tempo (29’31”2) e il miglior piazzamento delle Azzurre. Meno performante la valsassinese nella 5km a Tecnica Libera dove ha chiuso in 43^ posizione con il tempo di  16’44”6.
Decisamente un ottimo risultato quello che Anna Rossi ha conquistato nella Gara Sprint dove ha chiuso con un ottimo 20° posto.
Ancor meglio nella Staffetta 4x5km dove Anna con Matteo Ferrari, Anna Rossi, Luca Sclisizzo e Sara Hutter ottiene per l’Italia l’8° posto con il tempo di 1h 04’02”.

E’ stata una bellissima esperienza che porterò sempre con me – ha dichiarato Anna Rossi – Mi ha arricchita molto dal punto di vista sportivo, e mi ha fatto capire che ho ancora molto da lavorare e ‘menare le gambe’ “.

Per quanto riguarda i risultati si dice “contentissima” e aggiunge “sono riuscita a dare tutto quello che potevo e non ho nessun rimpianto”.

Da quando si è sono trasferita per studio in Valtellina (frequenta il liceo delle scienze umane a Bormio, ndr) negli allenamenti è seguita da Daniele Compagnoni: “E’ una persona importante perché oltre ad essere un buon allenatore mi dà anche ottimi consigli. Mi alleno tutti i giorni, poi dipende dai lavori e dai carichi che dobbiamo fare. Adesso come prossimi impegno ci sono i campionati italiani di Asiago della prossima settimana, dove è in programma una sprint in TL e una 5km in TC, spero di andare bene e di qualificarmi per le Opa games che si disputeranno in Svizzera il 2 e 3 marzo”.