Tecnici al lavoro a 70 metri di altezza per la prova di evacuazione della funivia

Al lavoro gli uomini della stazione Valsassina Valvarrone con i responsabili dell’Itb

MARGNO – Uno dei compiti del Soccorso Alpino è quello di gestire l’evacuazione di impianti a fune in caso di guasti ed emergenze.

Ogni impianto ha caratteristiche particolari, quali tipologie delle cabine per il trasporto di personale, presenza di pali intermedi, caratteristiche del terreno sottostante la tratta funiviaria.

E’ quindi fondamentale per i tecnici del Soccorso Alpino conoscere e poter prevenire ogni possibile situazione critica.

In particolare, nel territorio valsassinese sono presenti più impianti di risalita per il trasporto di persone. Giovedì 11 aprile i tecnici della Stazione Valsassina Valvarrone della XIX Delegazione Lariana, sotto la guida del responsabile tecnico di Delegazione, si sono incontrati con i responsabili degli impianti ITB (Imprese Turistiche Barziesi) a Margno, per effettuare una prova di evacuazione della funivia dei Pian delle Betulle.

Nello specifico è stato simulato un guasto dell’impianto, che ha bloccato una delle cabinovie a circa 70 metri da terra. L’evacuazione delle persone presenti è stata effettuata tramite vetturetta di servizio; di seguito è stata messa in atto la gestione della calata delle persone tramite fune guida a terra nel sentiero sottostante.

Nel corso dell’anno 2019 verranno organizzate altre attività addestrative volte a migliore la sinergia e l’operatività.