“A Bellano si cambia”, in un libro la storia della mobilità bellanese

Tempo di lettura: 1 minuto

Dalle mulattiere alle strade e il lago. L’evoluzione della mobilità di Bellano in un libro

Lo presenta a Milano la Fondazione Cesare Pozzo

BELLANO – “A Bellano si cambia. Un viaggio nel corso dei secoli tra vie di comunicazione e mezzi di trasporto” è il titolo del libro che verrà presentato dalla Fondazione Cesare Pozzo per la mutualità a Milano, martedì 28 gennaio alle 15.30, nella Biblioteca dei trasporti e della mutualità Cesare Pozzo di via San Gregorio.

Il presidente della Fondazione Cesare Pozzo, prof. Stefano Maggi, storico dei trasporti dell’Università di Siena, dialogherà sul tema con Salvo Bordonaro e Massimo Gozzi, due dei curatori del volume.

Il volume è la trasposizione in immagini e testi dell’evento che si è svolto a Bellano dal 23 maggio al 2 giugno 2019.

Nel volume si ripercorre la storia della mobilità a Bellano, dalle antiche mulattiere fino ai nostri giorni, passando per la costruzione della strada militare voluta dagli austriaci all’inizio del XIX secolo, l’arrivo della ferrovia nel 1892 e le strade carrozzabili verso la Valsassina e la Muggiasca e lo sviluppo di nuovi trasporti pubblici su gomma. Senza tralasciare, naturalmente, lo sviluppo dei mezzi di navigazione sul lago