Battazza: “Nessun interesse per il Lecco. Almeno per ora”

Tempo di lettura: 1 minuto

LECCO – Mentre il Comune di Lecco per voce del vice-sindaco Vittorio Campione taglia i rapporti con la nuova proprietà della Calcio Lecco e invita ufficialmente seri imprenditori a farsi avanti, l’attuale patron Joseph Cala prosegue il suo “cinema” finendo al Pronto Soccorso pare dichiarando di aver subito un’aggressione da parte di alcuni ultras.

Intanto il sempre più chiacchierato Angelo Battazza, indicato dai bookmaker locali come il possibile “salvatore” della baracca insieme ad altri imprenditori, smentisce categoricamente le voci sul suo conto.

“Quelle che circolano sono solo chiacchiere – ci ha confermato al telefono Battazza stesso – Quando ero al Lecco ho vissuto momenti peggiori di questi, ma credo e spero, che la società riesca a rialzarsi”. Quindi l’imprenditore lecchese ha nuovamente ribadito: “Per quanto mi riguarda non c’è nessun interesse. Credo che tutto sia nato dal fatto che già in precedenza ero arrviato insieme a qualche amico per risolvere problemi in essere, ma non questa volta no. Almeno per ora”.