Mandello, Arianna e Jessica vincono il concorso canoro “Alive”

Tempo di lettura: 3 minuti
Jessica Balbi premiata dall'assessore Maurizio Bertoli.
Jessica Balbi premiata dall’assessore Maurizio Bertoli.

MANDELLO – Ha parlato… al femminile il concorso canoro “Alive” organizzato dalla Project Rock School di Mandello. Ad aggiudicarsi tanto la sezione “Under” come quella “Over” sono state infatti due ragazze: Arianna Molinari, lecchese, e la mandellese Jessica Balbi.

Davanti al pubblico del cineteatro “Fabrizio De Andrè”, sabato 9 maggio la sedicenne Molinari, che a Lecco frequenta il Liceo scientifico, ha eseguito Mamma knows best di Jessie J, mentre la Balbi ha proposto Perdere l’amore, il brano con cui Massimo Ranieri vinse il Festival di Sanremo nel 1988.

Tra gli “Under” al secondo posto si è piazzata la quindicenne comasca Aurora Forte, con Non è l’inferno di Emma Marrone, mentre al terzo posto si è classificata Chiara Giannella, tredicenne di Lierna, che ha eseguito I will always love you di Whitney Houston.

Nella sezione “Over” piazza d’onore per Sofia Perrone, che ha eseguito Meraviglioso amore mio di Arisa, e terzo gradino dell’ideale podio per il ventiduenne Andrea Dastoli, che ha proposto un brano degli Spandau Ballet, il gruppo britannico costituitosi a Londra alla fine degli anni Settanta.

Arianna Molinari premiata dall'assessore Luciano Benigni.
Arianna Molinari premiata dall’assessore Luciano Benigni.

Una bella serata di musica, dunque, presentata da Alice Montanelli, insegnante di canto alla Project Rock School, in attività dal 2011 grazie alla collaborazione con il Comune di Mandello e con l’associazione Chitarfisa.

La scuola è tra l’altro prossima a trasferirsi nella nuova sede al primo piano delle ex scuole elementari di via Dante a Molina, nello stesso edificio in cui è posta anche la sala civica.

La notizia è stata ufficializzata proprio ieri sera dall’assessore alla Cultura e all’istruzione Maurizio Bertoli, il quale ha sottolineato l’ottimo lavoro svolto dalla scuola, “che negli anni è già molto cresciuta – ha detto – ma che crescerà certamente ancora, avvicinando alla musica e al canto un numero sempre maggiore di giovani, ma non solo”.

In apertura di serata, nel corso della quale vi è stata anche l’apprezzata esibizione di Michelino Peluso, era stata la stessa Alice Montanelli a ricordare i corsi organizzati annualmente dalla Project Rock School, “che si propone – aveva specificato – di fare apprendere ai ragazzi come si suona dal vivo e che proprio con questo obiettivo ha anche creato due band di giovani e una di adulti”.

Fondamentale l’apporto del coordinatore della scuola, Stefano Marzocchi, così come del direttore artistico (e docente di batteria) Samuele Radaelli.

Quindi spazio al concorso canoro, quest’anno alla sua terza edizione. A presiedere la giuria era Marcello Mottadelli, direttore d’orchestra.

DI SEGUITO, LE IMMAGINI DELLA SERATA DI SABATO 9 MAGGIO AL CINETEATRO “DE ANDRE’” DI MANDELLO

Advertisement