Autobus parte da Lecco ma si ferma: tutti a piedi

Tempo di lettura: 1 minuto

Il pullman proveniente dalla stazione di Lecco e diretto a Moggio è rimasto in panne e ha dovuto scaricare gli utenti (specie strudenti), compresi quelli destinati al resto della Valsassina. “Scaricati” anche anziani e turisti.

Si trattava dell’autobus di linea che doveva partire da Lecco alle 12:20. Diciamo “doveva” perché già all’origine la corsa si è dimostrata abbastanza sfortunata (ha accumulato 10 minuti di ritardo in partenza). Durante il viaggio, raccontano alcuni presenti, l’automezzo sbuffava e in salita faceva una gran fatica. In qualche modo è riuscito a ripartire da Ballabio ma dopo la salita di Barzio si è capito che “non ce la faceva” e infine all’altezza del Clubino, a Cremeno, si è fermato definitivamente.

I passeggeri (parecchi) ancora a bordo sono dovuti scendere e non risulta siano arrivati altri bus sostitutivi – almeno nell’immediato. Quella linea prevede che dopo Cassina e Moggio il pullman ridiscenda verso Pasturo, portando gli studenti in Valle.

Ovvio il disappunto di chi si è trovato a piedi. “Nessuno si è visto con pullman di riserva o altro, finchè dopo mezz’ora ho trovato un passaggio e non so come sia finita per gli altri rimasti lì ad aspettare…” racconta uno dei protagonisti involontari della disavventura. Uno studente spiega: “Eravamo tanti, quelli che salivamo da Lecco, ragazzi delle superiori che andavano fino a Taceno e quelli delle medie che escono da scuola e prendono il pullman a Cremeno per il centro Valsassina”. Ma c’erano a quanto pare anche alcuni anziani e turisti.