Sparatoria a Calolzio, ferito l’ex pugile Luca Marasco

Tempo di lettura: 2 minuti
pistola
(Foto di Jan Marcus Trapp da Pixabay)

L’aggressione è avvenuta intorno alle 12 di oggi, Marasco non sarebbe in pericolo di vita

Sul grave episodio stanno indagando i Carabinieri

CALOLZIOCORTE – Sparatoria a Calolziocorte oggi, sabato, intorno a mezzogiorno, vittima dell’aggressione sarebbe Luca Marasco, ex pugile di 40 anni due volte campione italiano dei Pesi leggeri (2009 e 2010), conosciutissimo in città.

Marasco, noto per il suo passato sportivo sul ring, è stato trovato a terra, ferito, fuori casa, in corso Europa, ma non è ancora chiaro se il ferimento sia dovuto al colpo di arma da fuoco partito durante il presunto diverbio o in altro modo.

Da quanto è emerso, Marasco era in casa con sua madre quando sarebbe stato chiamato da una persona. Poco dopo essere uscito, si è sentito un colpo di pistola. A terra Marasco, mentre l’aggressore è fuggito. I vicini hanno allertato i soccorsi e i Carabinieri, che sono intervenuti tempestivamente.

Luca Marasco
Luca Marasco

Marasco è stato medicato sul posto e trasportato in ospedale, ma non sarebbe in pericolo di vita. I Carabinieri hanno iniziato la caccia all’aggressore, il cui nome sarebbe già noto.

Sulla vicenda il sindaco di Calolziocorte Marco Ghezzi, commenta: “C’è poco da dire in questo momento. Bisogna valutare la situazione e le motivazioni dell’accaduto. So che la vittima in passato è stata coinvolta in un’altra aggressione. Attendiamo l’evolversi dei fatti e soprattutto le indagini dei Carabinieri”.

Aggiornamenti su quanto accaduto, non appena possibile.

Advertisement