Cade sul Magnodeno, soccorso un escursionista di 76 anni

Tempo di lettura: < 1 minuto
Elisoccorso Como
(foto archivio)

L’incidente a pochi metri dalla vetta, sul tratto di sentiero con le catene

Volo di una cinquantina di metri. L’uomo è stato trasportato all’ospedale con traumi a torace, spalla e gamba

LECCO – Incidente sul monte Magnodeno nel primo pomeriggio di oggi, mercoledì 22 marzo, pochi minuti prima delle ore 14. Un uomo di 76 anni è caduto a pochi metri dalla vetta, sul sentiero che sale da Lecco, nel tratto dove sono presenti alcune catene che aiutano a procedere soprattutto in presenza di neve o ghiaccio.

L’escursionista sarebbe precipitato per una cinquantina di metri lungo il ripido versante di Erve, procurandosi traumi a torace, spalla e gamba. Nonostante in un primo momento si fosse temuto il peggio, l’uomo non sarebbe in pericolo di vita. Dopo essere stato recuperato dall’elisoccorso, è stato trasportato all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo in codice giallo (mediamente critico). Al Bione una squadra di tecnici del Soccorso Alpino era pronta a intervenire in caso di necessità di supporto.

Advertisement