E’ morto l’alpino Adriano Arrigoni, tra i fondatori del Coro Grigna

Tempo di lettura: 2 minuti
Gruppo Alpini Monte Medale di Rancio Laorca in festa per i 70 anni di fondazione

I funerali sabato nella chiesa parrocchiale di Rancio, alle 10.45

Vice capogruppo degli Alpini, ha inoltre contribuito alla fondazione della Squadra Antincendio Boschivo Monte Medale

LECCO – Adriano Arrigoni, nato nel 1938, è venuto a mancare all’età di 86 anni. Alpino del gruppo Monte Medale di Rancio e Laorca, è stato uno dei fondatori del celebre Coro Grigna, nato nel 1958 grazie all’iniziativa del Maestro Giuseppe Scaioli, insieme al fratello Franco e agli amici Antonio Resinelli, Antonio Valsecchi e lo stesso Arrigoni.

Con un forte spirito di iniziativa, Arrigoni ha contribuito alla fondazione della Squadra Antincendio Boschivo Monte Medale nel 1980, rimanendo membro del gruppo anche se negli ultimi anni non era più attivo per ragioni di età. “Vogliamo esprimere la nostra vicinanza alla famiglia in questo momento di dolore – dice il capo squadra Mario Fusi a nome di tutto il gruppo -. Ricordando Arrigoni vogliamo ringraziarlo per aver sostenuto la nascita dell’antincendio e per tutto il lavoro svolto in tanti anni di attività”.

Nato e cresciuto nel rione di Laorca, Arrigoni aveva lavorato presso il Catenificio Maggi, ai tempi con sede a Malavedo.

“Adriano era sempre disponibile, una persona attiva, dinamica, sempre pronta – racconta Salvatore Brusadelli capogruppo degli Alpini – Era il mio vice ed era responsabile della sede del Gruppo. E’ sempre stato un tipo tosto, dal carattere forte, ma dotato di un grande senso dell’umorismo. Se ne va un Alpino, ma prima di tutto un grande amico”.

Adriano Arrigoni lascia la moglie Anna Figini e i figli Massimiliano e Giuliano. I funerali si terranno sabato 18, alle ore 10.45, nella chiesa parrocchiale di Rancio, preceduti alle 10.15 dalla recita del Rosario.

 

Advertisement