Lecco. Addio a Marta Badoni, ultima figlia dello storico ingegnere

Tempo di lettura: < 1 minuto
marta badoni
Marta Badoni

Era la dodicesima e ultima figlia dell’Ing. Badoni. Aveva 85 anni

I funerali si terranno lunedì pomeriggio a Castello

LECCO – Si è spenta a 85 anni Marta Badoni, ultima dei 12 figli dell’ingegnere e industriale lecchese Giuseppe Riccardo Badoni (1882-1974) che ha condotto la storica azienda dalla Prima Guerra Mondiale agli anni ’70.

Marta Badoni era l’ultima delle sette figlie avute dall’ing. Badoni in secondo matrimonio con Emilia Gattini. Era sorellastra di Antonio Badoni, unico figlio maschio dell’industriale lecchese, avuto in primo matrimonio con Adriana Molteni, a cui è intitolata la scuola.

Psicanalista e Neuropsichiatra infantile, membro della Società psicoanalitica italiana (di cui è stata segretario nazionale e vicepresidente) e membro della International Psychoanalytical Association (IPA), Marta Badoni ha lavorato anche a Losanna, dov’era stata Primario, ed è stata professore ordinario all’Università di Pavia.

Tornata a Lecco si era dedicata allo studio della storia della sua famiglia realizzando ‘Archivi Badoni, famiglia e lavoro nelle carte di Giuseppe Riccardo Badoni’ in collaborazione con Francesca Brambilla.

Nel 2023 aveva pubblicato il libro “Prendersi in gioco, una psicoanalista racconta”, attingendo da una lunga esperienza con pazienti e allievi per raccontare il proprio modo di intendere la psicoanalisi.

Marta Badoni lascia i figli Mario ed Andrea e tre nipoti. I funerali si terranno lunedì 6 maggio alle 14.30 presso la Chiesa Parrocchiale di Castello.

Articolo in aggiornamento

Advertisement