PADERNO D’ADDA – Si è concluso da poco l’intervento di recupero di un cadavere avvistato nell’Adda questo pomeriggio, domenica, intorno alle 17.30 da un passante all’altezza delle chiuse dopo il ponte di Paderno.

Sul posto, allertati in codice rosso, si sono portati i Carabinieri, un’ambulanza e l’automedica, i Vigili del Fuoco dai comandi di Merate e Lecco. Per l’uomo, però, non c’era più nulla da fare. I soccorsi hanno quindi provveduto al recupero del cadavere.

Spetterà ora alle Forze dell’Ordine fare chiarezza sulla dinamica dei fatti.

Solo lo scorso martedì nello stesso tratto di fiume i sommozzatori dei Vigili del Fuoco avevano portato a riva il corpo senza vita di un altro uomo dopo che alcuni passanti avevano dato l’allarme.