Annone, strada in ‘costruzione’ sul ponte. Lavori conclusi a fine mese

Tempo di lettura: 2 minuti

Iniziate le gettate di calcestruzzo sul nuovo viadotto di Annone

Si realizza il manto stradale per rendere il ponte transitabile ai veicoli

ANNONE – Entra nel vivo l’ultima fase di lavori ad Annone: dopo il varo del nuovo viadotto, a fine marzo, in questi giorni sono proseguiti i lavori sul ponte per andare a realizzare la carreggiata stradale, compresa di pista ciclabile, che tornerà a ricollegare Annone Brianza e Suello.

Nella giornata odierna, giovedì, gli operai hanno iniziato le operazioni di getto della soletta in calcestruzzo armato, sul reticolo metallico già installato nei giorni scorsi.

Come spiegato da Anas, seguirà la realizzazione dei pavimenti in conglomerato bituminoso, la posa delle barriere ai lati della carreggiata e delle reti di protezione Si andrà quindi a tracciare la segnaletica orizzontale e installare quella verticale.

Infine, si terranno le prove di carico. L’ultimazione dei lavori, secondo le ultime tempistiche, è prevista entro fine mese, poi il ponte dovrebbe finalmente aprire a veicoli e al traffico ciclopedonale.

La riapertura consentirà anche al traffico proveniente da Oggiono-Annone di accedere nuovamente alla carreggiata sud, in direzione Milano.

Nel frattempo, a Isella, già nella notte di lunedì  sono stati ultimati i lavori di demolizione parziale dell’impalcato sovrastante la rampa di uscita della statale 36, in direzione della provinciale 639, demolizione necessaria a consentire la costruzione della spalla del nuovo cavalcavia.

La parte restante dell’impalcato, spiegano da Anas, non è stata demolita come previsto nel progetto, per consentire il passaggio pedonale e ciclabile ai residenti di Isella.

Advertisement