Bobbio; gran lavoro per i soccorsi, oggi otto richieste di intervento

Tempo di lettura: < 1 minuto
dig

Incidenti sulle piste e malori: tante le chiamate ai soccorritori

Complice la bella giornata di sole, sono state tantissime le persone presenti oggi, domenica, a Bobbio

BARZIO – Giornata di super lavoro anche oggi, domenica, per i soccorritori sulle piste di Bobbio. La prima chiamata alla centrale unica per le emergenze è arriva poco dopo le 9: coinvolto un giovane sciatore di 21 anni per cui si è reso necessario il trasporto in ospedale a Gravedona in codice giallo con l’elisoccorso di Como. Poco prima delle 11 la seconda chiamata, per soccorrere due donne, di 35 e 55 anni, portate in ospedale a Lecco in codice verde.
Nuovo intervento dell’elisoccorso, questa volta alzatosi in cielo da Bergamo, poco prima delle 11.30 per una sciatrice di 33 anni trasportata in ospedale sempre a Gravedona, ma questa volta in codice verde.
Un’ora dopo nuova chiamata ai soccorsi sulle piste, per una caduta alla pista Camosci, seguita a stretto giro da un’altra richiesta di soccorsi alla pista Chiesetta.

Ancora un’uscita dell’elisoccorso da Como alle 14.40 per soccorrere un uomo di 23 anni e una donna di 70 anni, poi trasportati in ambulanza all’ospedale di Erba. Poco prima delle 16 la settima chiamata ai soccorsi per un infortunio tra due sciatori di 27 e 30 anni. Infine, l’ultima chiamata è scattata alle 17.45 per un malore che ha colpito una donna di 35 anni. Sul posto anche la croce rossa di Ballabio.

Advertisement