Concerto per chitarre e “Note di Carta” con l’Istituto Musicale Zelioli

Tempo di lettura: 2 minuti
Maggianico - Villa Gomes - FAI
Villa Gomes sede del Civico Istituto Musicale G. Zelioli di Lecco

Domenica 26 maggio l’esibizione delle orchestre giovanili di chitarra di Lecco e Amburgo

A Villa Gomes, il 5 giugno la presentazione della collezione di manoscritti e di stampe del Fondo Vianini

LECCO – Il civico istituto musicale Giuseppe Zelioli di Lecco promuove due importante eventi. Il primo appuntamento è fissato domenica 26 maggio alle 20:45 presso l’auditorium Casa dell’Economia di via Tonale 28 un concerto delle orchestre In Corde Chordis di Lecco e JugendGitarrenOrchester di Amburgo. Christian Moritz, il direttore dell’orchestra giovanile di chitarre di Amburgo, in Italia per un tour in programma dal 24 maggio al 2 giugno, si esibirà con l’orchestra giovanile di chitarre del Civico Istituto Musicale Giuseppe Zelioli, preparata e diretta da Emilia Cappello, docente della scuola civica di musica di Lecco. Le due formazioni suoneranno prima separatamente e poi insieme, portando sul palco le note di Bach, degli Abba e degli Acdc, passando per la musica di Astor Piazzolla e di celebri colonne sonore.

La JugendGitarrenOrchester, fondata nel 2006, si impegna attivamente nella promozione della musica tra i giovani attraverso workshop, coaching, masterclass e concerti con chitarristi di fama internazionale, organizzate nell’ambito del Festival della chitarra di Amburgo, nonché attraverso un’ampia offerta informativa presente sulla piattaforma di scambio nazionale GitarreKonkret. La In Corde Chordis è nata invece nel 2022, come parte integrante dell’offerta formativa della scuola civica di musica, e rappresenta una nuova realtà musicale della città di Lecco. L’incontro tra le due realtà sarà un’occasione per arricchire il territorio e fornire uno slancio interazionale ed europeo alla qualità della formazione musicale lecchese.

In programma, inoltre, mercoledì 5 giugno alle 20.45 a Villa Gomes la presentazione della collezione di manoscritti e di stampe del Fondo Vianini, donata da Giovanni Vianini alla biblioteca civico istituto musicale “Giuseppe Zelioli”. Si tratta di un fondo di volumi dedicati al canto gregoriano e ambrosiano, al Medioevo e alla musica antica, riproduzioni di codici antichi e significativi manoscritti, le cui peculiarità testimoniano la trasmissione nel corso dei secoli del repertorio musicale della Chiesa milanese. Questa donazione e le altre collezioni precedentemente donate, tra cui materiale di carattere musicale suddiviso in musica a stampa, testi e registrazioni sonore, non sarà infatti più solo appannaggio di docenti e allievi, bensì sarà messo a disposizione di tutta la cittadinanza.

All’incontro, Anna Maria Molinari racconterà come è nata la biblioteca, il suo sviluppo e la sua organizzazione, mentre il musicologo Angelo Rusconi si soffermerà sulla collezione Vianini, con un breve excursus sulle grafie musicali e sui libri liturgici. Seguiranno interventi musicali dell’ensemble Giacomo Carissimi diretto da Massimo Borassi, che darà vita e suono alle antiche pagine. Sarà inoltre possibile vedere alcuni esemplari dei volumi conservati.

L’ingresso ai due appuntamenti è gratuito. Per maggiori informazioni è possibile visitare il sito www.civicalecco.org o contattare la segreteria del civico istituto muisicale dalle 14 alle 17.30 allo 0341 422782 o all’indirizzo info@civicalecco.org.

QUI PER LA LOCANDINA DEL CONCERTO

QUI PER LA LOCANDINA DI “NOTE DI CARTA”

Advertisement