“Evia” il cortometraggio avveniristico realizzato da un team lecchese

Tempo di lettura: 3 minuti
EVIA VIDEO CREW
Evia Crew. Seduti da sinistra Nicola Rota e Davide Penati. In piedi, da sinistra, Marco Menaballi, Stefano Fumagalli e Roberto Colombo

“Questo progetto lo possiamo definire una pietra miliare”

Nuove tecnologie e competenze hanno permesso di dare vita a ciò che fino ad un anno fa sarebbe stato impensabile

LECCO – Un progetto tutto lecchese, un video avveniristico che fino ad un anno fa sarebbe stato impossibile da realizzare. Si intitola “EVIA” ed è stato ideato e creato da Nicola Rota (ideazione, regia e produzione) della Produzioni Video Lecco in collaborazione con Roberto Colombo (3D artist e sviluppatore della parte CGI – Computer genereted imagery), Marco Menaballi (direzione artistica), Stefano Fumagalli (colonna sonora e parti musicali) e Davide Penati (montatore e colorist).

Un team tutto lecchese per un video di animazione futuristico al quale sono stati già conferiti diversi riconoscimenti e che verrà pubblicato domenica 6 novembre su Youtube e sul sito del progetto: eviaproject.com.

Evia

Questo progetto lo possiamo definire una pietra miliare – spiega Rota – Si tratta di un  cortometraggio realizzato completamente in animazione 3D. Grazie a 3 tecnologie innovative: UNREAL, un motore di render utilizzato anche per gli effetti speciali digitali nei film, negli spot pubblicitari o nei videogiochi di simulazione. Una Smart Suite di una tuta speciale, per il motion capture, capace  attraverso particolari sensori di trasferire i movimenti umani a qualsiasi avatar che sia umanoide o di fantasia. E Metahuman uno strumento per il disegno e personalizzazione del personaggio umano. Fino ad un anno fa – prosegue Rota – queste tecnologie erano appannaggio solo di grandi progetti cinematografici ed erano inarrivabili per un team di sviluppatori così ridotto come il nostro e soprattutto con un budget decisamente limitato rispetto a quelli del mondo del cinema. In un anno tutto è cambiato e oggi nuove tecnologie più abbordabili ci hanno consentito di ottenere questo risultato. Ovviamente le tecnologie non bastano da sole, servono le competenze necessarie per poterle usare e sfruttare al massimo delle loro potenzialità: questa è stata la prerogativa del nostro team che ha raggiunto un risultato incredibile”.

Il cortometraggio “EVIA” ha già ottenuto diversi riconoscimenti: è stato premiato al Monza Film Fest come miglior video di animazione, e ha ottenuto il Silver Award – Sci-Fi di Holliwood Gold Awards. Inoltre è stato selezionato per la prima edizione del Kaaffilm, per l’8 & HalFilm Awards e per il Red Movie Awards, ad aggiungersi a tutto questo anche la menzione dal Milan Gold Awards come Honorable Mention: Actress (Leda Kreider).

EVIA

Si tratta di un cortometraggio che parla alla cui narrazione sottende un messaggio: “La soluzione è ingannevole”. ” ‘EVIA’ è un ‘Brand video’ che vuole prima di tutto comunicare questo messaggio, e da qui è stata creata una storia, una narrazione distopica e ricca di aspettativa, sorpresa, in grado di generare dubbi e domande – spiega Rota – ‘EVIA’ è un esperimento anche per chi lo ha fatto che per la prima volta ha utilizzato tecnologie come l’Unreal Engine, Metahuman e Rokoko. Questo obiettivo – conclude Rota – lo abbiamo raggiunto grazie anche alla fiducia che ci è stata data da un’altra azienda lecchese la Rebel Dynamics di Giovanni Todeschini che vogliamo ringraziare”.

Appuntamento quindi a domenica sul sito di EVIA e sul canale Youtube.
Making of: https://youtu.be/WN3o38bEEeI

Advertisement