PMI lombarde. Bando da 6 milioni di euro per rinnovare il parco auto

Tempo di lettura: 2 minuti
(Image by Joenomias from Pixabay)

Investimenti per l’acquisto di veicoli a alimentazione elettrica, idrogeno o endotermica

“L’alleanza tra Regione e imprese è fondamentale per migliorare ulteriormente la qualità dell’aria”

LECCO – Buone notizie per le micro, piccole e medie imprese lombarde. Da oggi è attivo il bando regionale da 6 milioni di euro per incentivare il rinnovo del parco auto aziendale. L’obiettivo è quello di promuovere la rottamazione dei veicoli inquinanti e l’acquisto di nuovi mezzi a zero o basse emissioni, contribuendo così a migliorare la qualità dell’aria e a ridurre l’impatto ambientale del settore dei trasporti.

“Avevamo preso l’impegno di aprire il bando già nel mese di maggio e l’abbiamo mantenuto – ha dichiarato l’assessore regionale lombardo all’Ambiente e Clima Giorgio Maione -. Ringrazio Unioncamere Lombardia, soggetto attuatore del bando, per la collaborazione. L’alleanza tra Regione e imprese è fondamentale per migliorare ulteriormente la qualità dell’aria e consolidare la Lombardia come un modello europeo. Per noi la visione è questa: la sostenibilità ambientale non si ottiene con divieti e imposizioni, ma con investimenti in innovazione”.

“Nel 2023 – ha aggiunto l’assessore – ben 5.707 famiglie lombarde hanno ricevuto il contributo per acquistare un’automobile a basso impatto ambientale sostituendo un veicolo inquinante. Ora una linea dedicata alle imprese, concordata con le associazioni di categoria per fare in modo che l’investimento sia funzionale alle esigenze del sistema economico lombardo”.

Sono ammissibili investimenti per l’acquisto di veicoli per il trasporto di persone o di merci (in conto proprio o in conto terzi) ad alimentazione elettrica, idrogeno o endotermica a bassissime emissioni. Sarà finanziato anche l’acquisto di e-cargo bike, ossia velocipedi a pedalata assistita per il trasporto merci.

Più in dettaglio le risorse saranno erogate in base a questo schema:

Alimentazione elettrica: contributi fino a 8 mila euro per veicoli commerciali leggeri e fino a 30.000 per veicoli pesanti
Alimentazione metano/GNL: contributi fino a 5 mila euro per veicoli commerciali leggeri e fino a 24.000 per veicoli pesanti
Alimentazione endotermica: contributi fino a 5 mila euro per veicoli commerciali leggeri e fino a 16.000 per veicoli pesanti

Ciascuna impresa può presentare fino a 4 domande di contributo a fronte dello stesso numero di veicoli radiati di proprietà dell’impresa stessa. Sono escluse le imprese attive nel settore del commercio/intermediazione di veicoli. I veicoli acquistati devono essere immatricolati per la prima volta in Italia. Non sono ammissibili gli acquisti di veicoli già immatricolati e la radiazione deve essere successiva alla data di apertura del bando attuativo.

Le domande di contributo devono essere presentate tramite il sito http://webtelemaco.infocamere.it

Advertisement