150° del Cai, oltre 90 volontari lungo la mulattiera Cereda-Montalbano

Tempo di lettura: 3 minuti

Nel fine settimana l’evento ‘Sasso a sasso’ per sistemare la storica mulattiera

“I sentieri sono un pezzo di storia del nostro territorio”

LECCO – Grande successo per l’evento “Sasso a sasso” promosso dal Club Alpino Italiano – Sezione Lecco per 150° anniversario durante il weekend del 20 e 21 aprile. Decine di persone, suddivise in due giorni, hanno partecipato alla manutenzione dei sentieri lungo la mulattiera Cereda – Montalbano, sotto la guida di un mastro ticinese esperto nella costruzione e nel restauro di muri a secco e selciati.

Tra coloro che hanno partecipato attivamente all’iniziativa, ci sono l’Assessore all’Attrattività Territoriale (con delega alla montagna) del Comune di Lecco Giovanni Cattaneo, il presidente del CAI Lecco Adriana Baruffini e il presidente del CAI Lombardia Emilio Aldeghi. Con loro numerosi studenti, italiani e stranieri, del Politecnico di Lecco, cittadini e appassionati.

I presidenti Aldeghi e Baruffini hanno espresso soddisfazione per il successo dell’iniziativa che ha coinvolto decine di persone, sottolineando l’importanza del lavoro di squadra nella conservazione del patrimonio naturale e delle montagne.

L’evento è stato voluto e proposto dal gruppo sentieri del CAI Lecco, coordinato da Paolo Colombo, che conta diversi volontari impegnati continuativamente nella manutenzione dei sentieri e della loro sicurezza: oltre ad essere un pezzo di storia del nostro territorio, ospitano un numero sempre crescente di escursionisti e appassionati di montagna.

“Giornata memorabile – commenta proprio Paolo Colombo – Novanta persone che con un lavoro ciclopico hanno messo fine a decenni di abbandono e incuria. Centinaia i viaggi di carriole che hanno permesso di riportare alla luce un strada selciata sensazionale. Un’attività che mi sento di definire una pagina di storia, di cura, di amore, di rispetto per la propria Terra”. Le due giornate sono state allietate da momenti di confronto e di festa presso la Baita degli Alpini di Bressanella.

I prossimi eventi del 150esimo del Cai

6 maggio 2024 ore 20.45 “Dove hai la testa?”Serata con il SOCCORSO ALPINO di Lecco e della Valsassina:  Racconti, immagini e consigli (Sala don Ticozzi)

10 e 11 maggio 2024 Convegno “Antonio Stoppani scienziato e pioniere della divulgazione scientifica” A duecento anni dalla nascita. Eremo del Monte Barro – Galbiate (LC) ore 09.00

19 maggio 2024 – “Come nasce e come si mantiene una falesia” incontro con Delfino Formenti e Concerto in quota con tributo a Rino Gaetano del gruppo Fabbricando Case, Falesia e Rifugio Stoppani dalle 14.00 in avanti.

22 maggio 2024 – Serata celebrativa “Il 22 maggio 1874 nasce il CAI Lecco” con racconti, canti e luci per il compleanno dei 150 anni, presso Auditorium Casa dell’Economia – Lecco via Tonale 28 ore 20.45

Il programma completo degli eventi in programma per il 150° del CAI Lecco è disponibile su https://www.montisorgenti.it/ 

Advertisement