VALMADRERA – Il Cai Valmadrera festeggia 70 anni. Per l’importante anniversario la sezione ha presentato un ricco calendario di eventi.

Nel pomeriggio di ieri, martedì, nella sala arancione del municipio, il Cai Valmadrera ha presentato le diverse iniziative. Un traguardo che conferma come la sezione sia una delle più storiche e importanti del territorio.

Il sindaco Donatella Crippa ha ringraziato il Cai Valmadrera “per aver voluto coinvolgere l’amministrazione comunale nell’organizzazione e con il patrocinio di questa importante iniziativa”.

L’assessore Antonio Rusconi ha ricordato come, al suo esordio parlamentare, l’Antonio Rusconi più conosciuto fosse l’alpinista della Via del Fratello, soprannominato Palferi, e non lui.

cai valmadrera presentazione eventi 70 anniSono tanti i protagonisti della storia del Cai, ma i festeggiamenti si apriranno con una serata di Gianni Mandelli. 

E’ lui l’anello di congiunzione tra il momento più esaltante dell’alpinismo valmadrerese e l’impegno attuale coi più giovani.

Gianfranco Rusconi ha illustrato le diverse e numerose iniziative, ma si è soffermato sull’arrivo il 28 febbraio del presidente generale del Cai Vincenzo Torti e sulla presentazione di due libri curati in particolare dall’ex presidente Gianni Magistris.

Il 6 aprile, invece, torna a Valmadrera la 5^ edizione del Valmadrera Street Block (il programma completo degli eventi su www.caivalmadrera.it).

Gianni Mandelli, in chiusura, ha motivato la passione di 50 anni cominciata sulle vie delle nostre montagne e proseguito in tutto il mondo. Accademico del Cai è uno dei simboli della sezione di Valmadrera. L’appuntamento è per la serata del 25 gennaio.

Cai Valmadrera Gianni Mandelli