Concerto di S. Nicolò: voci e suoni dalla polifonia europea

Tempo di lettura: 1 minuto

Sabato 30 novembre nella basilica di San Nicolò

Festeggiamenti per il santo Patrono della Città di Lecco

LECCO – In occasione dei festeggiamenti per il santo Patrono della Città di Lecco, l’Accademia Corale di Lecco organizza il tradizionale “Concerto di S. Nicolò”, proponendo quest’anno un interessante percorso corale che racconta la fede in un viaggio polifonico attraverso l’Europa, sotto la direzione del maestro Antonio Scaioli.

Questo viaggio musicale parte nel ‘500 con Giovanni Pierluigi da Palestrina, per proseguire nei secoli successivi con autori provenienti da vari Paesi dell’Europa e arrivare ai giorni nostri. La seconda parte del programma è infatti principalmente incentrata su composizioni contemporanee di cui l’Accademia Corale di Lecco è forte estimatrice e orgogliosa esecutrice. La compagine corale di Lecco è invero conosciuta per i suoi programmi di non facile esecuzione e interpretazione, appartenenti alle correnti musicali del XX e XXI secolo.

L’esecuzione del programma per questo concerto vede la partecipazione del maestro Massimo Borassi che accompagnerà le voci corali ed eseguirà alcuni brani solistici al prezioso organo Bernasconi Serassi della Basilica di Lecco.

Il concerto, che si inserisce negli eventi istituzionali della Consulta Musicale di Lecco per la festa del Santo Patrono con il contributo del Comune di Lecco, è in programma sabato 30 novembre alle ore 21 presso la basilica di S. Nicolò in Lecco.