Scuola Digital Smart: da Regione 400mila euro per le scuole primarie lecchesi

Tempo di lettura: 2 minuti
Cai_Lecco_150_anni_programma_eventi_presentazione_20240208
Giacomo Zamperini, consigliere regionale

Zamperini (Fdi): “Contrasto allo spopolamento si ottiene fornendo servizi alle famiglie”

Oltre 90mila euro di finanziamento a Premana per la realizzazione di un’aula di informatica digitale

LECCO – Regione Lombardia ha destinato 4.435.053,56 euro al finanziamento di progetti di investimento e di innovazione in dotazione tecnologiche per le scuole primarie ricadenti in comuni con popolazione di 5.000 abitanti da assegnare alla Direzione Generale Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione e Semplificazione.

In provincia di Lecco sono stati finanziati sei progetti per un totale di 393.180,97 euro. L’iniziativa “Scuola Digital Smart 2023” è rivolta alle Scuole primarie dei piccoli comuni della Lombardia, con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti, ed è finalizzata alla realizzazione di spazi di apprendimento attrezzati con risorse tecnologiche innovative, capaci di integrare nella didattica l’utilizzo di nuovi dispositivi nel perimetro degli edifici scolastici di proprietà degli enti locali.

Sull’argomento è intervenuto il Consigliere Regionale lecchese Giacomo Zamperini: “Lo scopo di questo bando è la realizzazione di ‘spazi smart per la didattica’, dove rafforzare l’interazione studenti-docenti-contenuti-risorse, grazie all’utilizzo delle tecnologie più avanzate, permettendo lo svolgimento di attività didattiche digitali integrate come normali ambiti di apprendimento, sfruttandone le potenzialità di innovazione e di inclusione. Queste importanti risorse per le quali ringrazio l’Assessore all’Istruzione, Formazione, Lavoro di Regione Lombardia, Simona Tironi, rappresentano un sostegno concreto sia ai piccoli comuni, soprattutto quelli di montagna, che ai loro sistemi scolastici. Le nostre ‘terre alte’ e le aree interne della provincia di Lecco, si debbono valorizzare proprio partendo dall’implementazione di servizi e di infrastrutture adeguate. Comunità amiche della famiglia ed a misura di bambino, che stimolino i cittadini a restare, contrastando così il preoccupante fenomeno dello spopolamento. Un fulgido e lungimirante esempio è il progetto presentato dal Comune di Premana ‘Progetto Digitalex’ che sarà finanziato per 92.684,97€ ed ha raggiunto la seconda postazione in graduatoria, a dimostrazione dell’attenzione dedicata al tema istruzione e digitalizzazione. Nel concreto, a Premana, verrà realizzata un’aula di informatica digitale con nuovi PC, software didattici, lavagna interattiva, connessione a internet ed una sezione scientifica dotata di microscopio. Purtroppo, altri due progetti in Provincia di Lecco (Montevecchia e Rogeno) risultano ammessi ma non finanziati per via dell’esaurimento delle risorse. Mi adopererò, dunque, affinché si possano trovare le fonti di finanziamento necessarie ad uno scorrimento della graduatoria consentendo così la realizzazione anche di queste progettualità”.

Di seguito i progetti ammessi e finanziati:

  • Premana, “PROGETTO DIGITALEX” per 92.684,97€
  • Airuno, “CURIOSI…DI NATURA” per 27.000,00€
  • Primaluna, “REALIZZAZIONE NUOVA AULA INFORMATICA SCUOLA PRIMARIA” per 44.100,00€
  • Bulciago, “100% 4.0 LA NUOVA SCUOLA PRIMARIA “DON LORENZO MILANI” DI BULCIAGO. SPAZI SMART, ARREDI INNOVATIVI E TECNOLOGIE DI ULTIMA GENERAZIONE PER UNA NUOVA DIDATTICA INNOVATIVA ED INCLUSIVA IN UN AMBIENTE SOSTENIBILE E MODERNO CONCEPITO COME CIVIC CENTER” per 100.000,00€
  • Bellano, “BELLANO DIGITAL FRIENDLY” per 71.796,60€
  • Cesana Brianza, “REALIZZAZIONE NUOVA AULA INFORMATICA SCUOLA PRIMARIA” per 57.600,00€.
Advertisement