Cernusco al voto: nove domande con L’altracittà ai due candidati sindaci

Tempo di lettura: 3 minuti

In vista delle elezioni del 3 e 4 ottobre, nove domande ai candidati sindaci di Upai e Ifnc

Il gruppo L’altracittà vuole sondare le intenzioni delle liste sui temi “caldi” della politica cernuschese

CERNUSCO – Dalla posizione sulla produzione di bitumi a quella sulla piazza, passando per il sostegno all’ospedale di Merate, l’atteggiamento nei confronti del teleriscaldamento e la chiusura del presidio Asst di Cernusco. Sono nove le domande che il gruppo L’altracittà intende sottoporre ai due candidati sindaci in vista delle elezioni amministrative del 3 e 4 ottobre.

“A giugno avevamo lanciato l’appello Salviamo Cernusco che non ha raccolto le adesioni che ci proponevamo – spiegano i promotori del gruppo cittadino – . Un esito previsto vista la polarizzazione politica a Cernusco, ma che non ci impedirà di continuare ad occuparci del nostro paese, come abbiamo sempre fatto, specialmente negli ultimi anni con ad esempio la raccolta firme, come Comitato La Vittoria del Parco, contro il progetto milionario della piazza; la lotta contro il possibile impianto di produzione dei bitumi previsto dall’Amministrazione uscente in località Andegardo e la richiesta di salvaguardia degli alberi secolari del paese”.

Questioni che non sono definitivamente chiuse perché, sottolinea L’altracittà, “una delle due liste che si candida alla guida del paese, Un Passo Avanti Insieme, dichiara di agire nel segno della continuità con l’Amministrazione precedente, per cui nulla sembra presagire un cambio di rotta”.

Ecco i quesiti:

  1. Bitumi: Con la Variante 2/2020 al PGT, “redatta in aderenza alla delibera di Giunta Comunale n.102 del 31.10.2020” si stabilisce il tempo entro il quale (4 dicembre 2021) “chiunque abbia interesse può presentare proposte o suggerimenti”. La vostra lista, anche in base ai numerosi pareri del’ATS e dell’ARPA, approverà la Variante, ovvero non accoglierà, quindi, qualsiasi richiesta di produzione di bitumi?
  2. Piazza: Alcuni componenti delle vostre liste hanno firmato contro il progetto della piazza approvato dalla Giunta De Capitani, altri no. Avete raggiunto una sintesi o pensate di accantonare il progetto? Continuerete a usare lo spazio adiacente al parco per i parcheggi o valorizzerete il verde pensando a una diversa collocazione della auto?
  3. Pioppi: Nel censimento sul verde che l’Amministrazione in uscita ha commissionato, grazie alla proposta del Comitato “La Vittoria del Parco”, i pioppi di via sant’Ambrogio sono citati. Avete la stessa posizione di chi vi precede, cioè che vengano abbattuti, o li salverete?
  4. Ospedale: Quali azioni concrete intendete mettere in atto contro la chiusura di più reparti e di molti servizi dell’Ospedale di Merate? Un vostro commento sullo spostamento della sede ASL da Cernusco a Merate, visto che si parla di avvicinare i presidi sanitari alla popolazione.
  5. Teleriscaldamento connesso all’inceneritore di Valmadrera: Condividete la scelta fatta dai Comuni del lecchese, compreso Cernusco, riguardo la realizzazione del teleriscaldamento alimentato a rifiuti o pensate che le associazioni ambientaliste della provincia di Lecco avessero ragione nel chiedere di non procrastinare la chiusura del’inceneritore?
  6. Prolungamento tangenziale est: Da realizzare con i fondi per le olimpiadi invernali del 2026. Cosa ne pensate?
  7. Agenzie trasporto pubblico locale: Sono state istituite anche per le provincie di Lecco, Como, Varese al fine di superare l’inefficienza del trasporto pubblico, Ritenete quest’iniziativa utile?
  8. Pubblica illuminazione: Proponete una comunità energetica costituita dai cittadini, pensate che ciò sia in contraddizione con l’accordo che dodici Comuni del meratese,tra cui Cernusco, hanno stipulato con una multinazionale sulla pubblica illuminazione. Avreste fatto diversamente?
  9. Competenze: Tra i componenti della vostra lista avete individuato le competenze necessarie a ricoprire i ruoli di Assessore al Bilancio, ai Servizi Sociali, all’Urbanistica e all’Ambiente, o deciderete di affidarli a persone esterne?
    Ringraziamo in anticipo i candidati Sindaci Gabriele Gavazzi e Gennaro Toto e auguriamo ad entrambi buona fortuna.
Advertisement