Merate, la Giunta devolve 15mila euro a favore dell’ospedale

Tempo di lettura: 1 minuto
La giunta di Merate all'indomani delle elezioni del maggio 2019

La città di Merate contribuisce con un simbolico contributo di 1 euro a cittadino a favore del proprio ospedale

Panzeri: “E’ un riconoscimento al lavoro immane di medici, infermieri e volontari delle ambulanze”

 

MERATE – Una donazione di 15mila euro per l’ospedale di Merate da parte dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Massimo Panzeri. Come se, simbolicamente, ogni meratese avesse donato 1 euro a favore del proprio ospedale.

E’ un segno di attenzione e vicinanza al presidio di via Cerri quello ratificato dall’amministrazione comunale che ha deciso di stanziare dal bilancio comunale la somma di 15mila euro a favore della Fondazione comunitaria del Lecchese onlus, impegnata da settimane a raccogliere fondi da destinare agli ospedali lecchesi impegnati a fronteggiare l’emergenza sanitaria da Covid-19.

“Medici, infermieri e volontari delle ambulanze stanno facendo un lavoro importantissimo e la città di Merate vuole supportarli concretamente in questo enorme sforzo a tutela della salute di tutti i cittadini” commentano da Palazzo Tettamanti.