Calolzio. L’amministrazione festeggia i 101 anni di Cornelia Torri

Tempo di lettura: 2 minuti

Sindaco e assessore hanno incontrato la signora alla Casa Madonna della Fiducia

“Un pensiero a lei e a tutti i nostri anziani che hanno sofferto in questi mesi”

CALOLZIOCORTE – L’assessore Tina Balossi e il sindaco Marco Ghezzi hanno fatto visita ieri, mercoledì 16 settembre, alla signora Cornelia Torri, ospite della  Rsa Casa Madonna della Fiducia di Calolzio, per festeggiare il suo 101° compleanno. Dopo la scomparsa in questo 2020 di due “nonnine” di 104 e 105 anni, la signora Cornelia è la più anziana di Calolziocorte.

“Purtroppo ci siamo potuti fermare per poco tempo, per dare più spazio ai figli e alle nuore visto che il periodo richiede ancora il rispetto delle restrizioni in vigore – ha detto l’assessore Balossi -. Ci ha fatto piacere ritrovarla sempre molto lucida, seppur un po’ rattristata per tutto quello che è successo nei mesi scorsi e che spera possa finire al più presto per poter vedere più spesso i suoi famigliari”.

La signora Cornelia ha raccontato di essere stata insegnante e di aver lavorato un po’ in tutta la provincia per ben 35 anni: “Al lavoro spesso ci si andava a piedi perché a casa avevano una bicicletta in tre” ha ricordato.

Oltre al classico omaggio floreale, gli amministratori hanno consegnato alla festeggiata un libro di storia locale con illustrazioni della Calolzio di un tempo: “La signora ama molto leggere e alla sua età non è cosa da poco. Non abbiamo potuto salutarla con un abbraccio, ma lo facciamo con un pensiero rivolto a lei e simbolicamente a tutti i nostri anziani che tanto hanno sofferto in questi mesi, perché, come dice sempre Cornelia, la cosa più brutta è sentirsi soli”.

Advertisement