Freddo fuori stagione, Lecco si risveglia con le cime dei monti imbiancate

Tempo di lettura: < 1 minuto
nevicata_fuori_stagione_22_aprile_2024

Durante la notte la neve è caduta fino a quota 1.000 metri

Freddo e maltempo che continueranno nelle prossime ore

LECCO – Un sorprendente risveglio stamattina, lunedì 22 aprile, per gli abitanti della provincia di Lecco per una nevicata decisamente fuori stagione. Le temperature insolitamente basse per il periodo e l’impulso di maltempo che sta investendo il territorio hanno portato la neve sulle cime dei monti fino a quote piuttosto basse regalando l’insolito spettacolo di metà primavera.

nevicata_fuori_stagione_22_aprile_2024
Pizzo d’Erna

Durante la notte la neve è scesa fino alla quota di circa 1.000 metri: imbiancati il Pizzo D’Erna, il Magnodeno, il San Martino e ancora Cornizzolo, Corni di Canzo e Moregallo. Un 22 aprile particolare, come testimoniano le numeroso fotografie che stanno comparendo sui social. Il maltempo continuerà anche nelle prossime ore, così come le temperature continueranno a restare basse ancora per un po’.

Advertisement