Bravi gli studenti della 1°C del Medardo Rosso

Il logo creato da Francesca Dimasi, Elisa Di Miceli e Matilde Frigerio

MILANO – Grande soddisfazione per il liceo artistico Medardo Rosso di Lecco: un logo ideato da tre alunne della classe 1°C dell’istituto è stato segnalato durante l’evento #Zerobullismo che si è svolto ieri al Base Milano, durante la digital week organizzata nel capoluogo lombardo.

La professoressa Nuri ( a sx) e cinque alunne della classe 1°C.

L’evento era patrocinato da Fondazione Carolina Onlus e dal Garante per l’Infanzia e l’adolescenza, sostenuto dall’associazione “Every child is my child Onlus”. Era presente anche il dott. Fabio Picchio, ideatore della Fondazione Carolina in memoria della figlia, morta suicida nel gennaio 2013 dopo essere stata cyberbullizzata a seguito di un video circolato in rete.

”L’istituto Medardo Rosso ha un’esperienza pluriennale nella in percorsi di prevenzione al bullismo e al cyberbullismo. Da due anni collabora con la cooperativa sociale Pepita Onlus, una delle associazioni partner di Fondazione Carolina Onlus, fondazione intitolata a Carolina Picchio, la prima vittima quattordicenne del cyberbullismo, alla quale è stata dedicata la prima legge europea contro il cyberbullismo, L. 71 del maggio 2017” dichiara la professoressa Nuti.

La stessa docente spiega nel dettaglio il progetto. “Quest’anno, con la cooperativa Pepita Onlus, abbiamo lavorato sul progetto #iocliccopositivo, incentrato sul rischio derivante dalla facilità in cui i ragazzi instaurano relazioni nel web, a portata di click appunto. A conclusione del progetto di sei ore, che ha riguardato tutte le classi prime dell’istituto, Medardo Rosso e Bovara, i ragazzi hanno prodotto uno slogan. Quello del gruppo di alunni della 1^ C del Liceo è stato giudicato da Pepita Onlus come il più significativo. La cooperativa, che ringraziamo per la formazione, ha previsto che ogni alunno della classe riceva gratuitamente una cover con lo slogan scelto.”

Il logo progettato da Francesca Dimasi, Elisa Di Miceli e Matilde Frigerio

La stessa professoressa, accompagnata da un gruppo di studentesse – le autrici del logo Francesca Dimasi, Elisa Di Miceli e Matilde Frigerio insieme a Martina Elia e Noemi Bassani– ha presenziato all’evento milanese. “In virtù dello slogan prodotto, il gruppo delle autrici è stato invitato a partecipare all’evento e il nostro Istituto, dopo il percorso formativo #iocliccopositivo, è stato riconosciuto come scuola pilota di #Zerobullismo.”

All’evento era presente anche l’attore Andrea Bosca e diverse personalità del mondo dello spettacolo – tra cui il cantante Daniele Silvestri – hanno fatto sentire la loro voce e il loro sostegno tramite videomessaggio, sostenendo l’arte come metodo positivo per la lotta al bullismo e al cyberbullismo.