La “magia” della transumanza a Laorca: pecore e capre attraversano il rione

Tempo di lettura: 2 minuti
Transumanza a Laorca

Resteranno per una settimana nel rione dei “Craponi”, poi andranno a Mezzacca e Concenedo

LECCO – Momento inaspettato ma alquanto suggestivo quello avvenuto a Laorca, nel primo pomeriggio di oggi, sabato, quando il rione è stato attraversato da un nutrito gregge di pecore e capre.

Un inizio di transumanza con gli animali di proprietà del giovane pastore Samuele Stabile, che dal vicino rione di Rancio sono stati portati a Laorca dove resteranno per una settimana circa. Da qui, poi, raggiungeranno gli alpeggi in località Mezzacca e Concenedo.

Transumanza a Laorca

Un passaggio suggestivo, quello di oggi, che ha catturato l’attenzione di molti residenti e soprattutto dei bambini, in particolar modo quando sono passate davanti all’asilo in concomitanza di un’iniziativa, ed hanno attraversato corso Monte Ortigara, rigorosamente sulle strisce pedonali e in sicurezza, grazie anche alla collaborazione di una pattuglia della Polizia Locale di Lecco. Quindi, hanno imboccato l’irta salita di via Baruffadi per raggiungere il nucleo vecchio e successivamente il “verde alloggio” laorchese nel quale resteranno per circa sette giorni.

Con la primavera, si ripete la pratica della transumanza, una tradizione accompagnata da un’atmosfera a tratti magica e dal sapore antico, che quest’oggi ha rallegrato il rione di Laorca.

Advertisement