Lecco. Alla Malpensata vietata la balneazione

Tempo di lettura: < 1 minuto
Spiaggia della malpensata lecco
La spiaggetta della Malpensata, luogo frequentato dai bagnanti d'estate

Dopo il sopralluogo di ATS Brianza, l’ordinanza del sindaco

Spiaggia e fondale ritenuti non accessibili in sicurezza

LECCO – Alla Malpensata è scattato il divieto di balneazione. Con un’ordinanza il sindaco di Lecco ha istituito il provvedimento, su indicazione di ATS Brianza che ha effettuato un sopralluogo nell’area.

L’Agenzia di Tutela della Salute ha riscontrato l’impossibilità di accedere in sicurezza alla spiaggia e al fondale, propendendo per vietarne l’ingresso a scopo cautelativo. Fino a nuovo ordine dunque vietati i bagni in Malpensata, luogo peraltro che in passato ha già dimostrato di non essere privo di rischi: qui, a luglio dello scorso anno, perse la vita nelle acque del lago un giovane 18enne originario del Gambia, tragedia che la città non ha dimenticato.

QUI L’ORDINANZA

 

Advertisement