Maggianico, in fase di ultimazione l’importante restyling della chiesa di Sant’Andrea

Tempo di lettura: 2 minuti
chiesa maggianico

I lavori termineranno prima dell’autunno

Intervento importante del valore di oltre 300mila euro

LECCO – Sono in fase di ultimazione gli importanti lavori di restauro e restyling della chiesa parrocchiale di Maggianico dedicata a Sant’Andrea.

Iniziati nel febbraio del 2021 su decisione del Consiglio Pastorale e del parroco don Ottavio Villa i lavori sono proseguiti e, stando a un cronoprogramma di massima, termineranno prima dell’autunno.

“Ad onor del vero l’intervento di risistemazione della chiesa è iniziato nel 2008 con il rifacimento del tetto che presentava infiltrazioni, poi nel 2017 sono stati effettuati degli studi sulla volta dove erano presenti delle crepe e di conseguenza sono stati effettuati dei lavori strutturali – come spiegano dalla parrocchia di Maggianico – A quel punto si è deciso di sistemare l’interno e l’esterno della chiesa“.

chiesa maggianico

I primi lavori hanno riguardato l’abside che presentava grossi problemi di umidità così come la facciata ammalorata a causa di infiltrazioni di umidità dal basso: “Sia l’abside che la facciata esterna sono state ristrutturate attraverso l’utilizzo di una muratura traspirante con la facciata che è stata anche ridipinta con un cambio di colore: non più rosa tenue ma ocra”.

chiesa maggianico

A quel punto sono iniziati i lavori di restyling all’interno: “E’ stato tolto il vecchio intonaco e si sono pulite le decorazioni riscoprendo su tutte le lesene il marmorino di inizio 800 che abbiamo deciso di recuperare. Nel frattempo è stato restaurato anche il coro ligneo“.

I lavori stanno proseguendo nel rispetto del cronoprogramma con la chiesa di Sant’Andrea, inaugurata nel lontano 30 novembre del 1631, che tornerà presto a nuovo splendore.

Un intervento importante per un valore di oltre 300mila euro, affidato alla ditta Restauri Murino di Milano, mentre la parte progettuale è stata affidata all’architetto Fabio Mastrobernardino di Calolziocorte.

IL PROGETTO

COM’ERA COM’E’

GALLERIA FOTOGRAFICA

Advertisement