Ospedale, una targa per ricordare l’infermiera Laura Ferraioli

Tempo di lettura: < 1 minuto
Targa ricordo Laura Ferrairoli
Nella foto, da sinistra: Antonio Pellegrino – Direttore UOC Ginecologia e Ostetricia Lecco; Giancarlo Tenderini – marito di Laura Ferraioli; Anna Cazzaniga – Direttore UOC Direzione Professioni Sanitarie (DPS); Paolo Favini – Direttore Generale ASST Lecco.

ASST e ACTO donano una targa al marito di Laura Ferrairoli, scomparsa prematuramente

“Hai due mani una per aiutare te stesso e una per aiutare gli altri”

LECCO   – ACTO Lombardia, in collaborazione con l’ASST di Lecco, ha donato a Giancarlo Tenderini una targa in memoria della moglie Laura Ferraioli, infermiera dell’ospedale Manzoni precocemente scomparsa a 54 anni, lo scorso marzo.

La frase che le volontarie di ACTO, amiche di Laura, hanno scelto “Hai due mani una per aiutare te stesso e una per aiutare gli altri” rappresenta lo stile con cui Laura ha vissuto la sua professione.

“Le sue elevate capacità tecniche da giovane infermiera in pronto soccorso, in sala operatoria, nell’assistenza domiciliare e la sua esemplare competenza organizzativa nei tanti anni come Responsabile di Area Dipartimentale (RAD) – ricordano dall’azienda ospedaliera – sono sempre state finalizzate a far stare meglio le persone che avevano bisogno di assistenza infermieristica. L’esperienza della malattia è stata per lei un’occasione in più per comprendere e fare qualcosa per le persone malate”.

 

Advertisement