Passerelle pedonali a Malavedo: chiusa la gara, si attende l’avvio del cantiere

Tempo di lettura: 2 minuti
La passerella pedonale sul ponte di Malavedo ancora in fase di cantiere
La passerella pedonale sul ponte di Malavedo ancora in fase di cantiere

Un’impresa ha presentato l’offerta, in corso la valutazione degli atti

Il cronoprogramma prevede 18 settimane di cantiere

LECCO – Sì è chiusa giovedì pomeriggio la gara per l’affidamento dei lavori di realizzazione delle passerelle pedonali a Malavedo, intervento atteso dai residenti (dopo la chiusura, nel 2021, della passerella a valle per problemi di stabilità) che consegnerà al rione due nuovi passaggi pedonali sicuri e riqualificati. “Una l’impresa che ha inviato l’offerta, ora è in corso la procedura per la valutazione degli atti” ha fatto sapere l’assessore Maria Sacchi.

I lavori prevedono la demolizione e il rifacimento delle passerelle pedonali del ponte sul Gerenzone in corso San Michele del Carso, realizzando una nuova infrastruttura pedonale indipendente dalle strutture del ponte. Di fianco al ponte verranno realizzate due passerelle a struttura metallica con funzione anche di parapetto in semplice appoggio su nuove fondazioni: la passerella di monte con larghezza di 150 cm e la passerella di valle con larghezza di 90 cm, rispetto agli attuali 80 cm.

La struttura delle passerelle sarà in acciaio, con verniciatura anticorrosiva in stabilimento ad alta durabilità e pannelli in lamiera corten in corrispondenza dei parapetti; il piano di calpestio è previsto in cemento rigato in funzione della durabilità in relazione alle operazioni manutentive invernali (salatura dei piani di calpestio). La passerella di monte sarà poi collegata sulla passerella lungo via Credée, che viene sottoposta a un intervento di revisione per quanto riguarda lo stato di integrità degli ancoraggi.

Si prevede, infine, la rimozione della fatiscente aiuola esistente e dell’abete attualmente in loco (albero che potrebbe creare problematiche di deflusso delle acque meteoriche in caso di eventi eccezionali), con il rifacimento dell’aiuola avente anche funzione di protezione della passerella dal traffico veicolare.

Si attende ora l’avvio del cantiere: i lavori dureranno circa 18 settimane (poco più di 4 mesi). 

Advertisement