Sanità. Abolito il ticket a inoccupati e famiglie, disponibili 9 milioni di euro

Tempo di lettura: < 1 minuto
ticket sanitario

La misura di Regione Lombardia in vigore dal prossimo 15 luglio

Per aver diritto all’esenzione bisogna aver avviato la Dichiarazione di Immediata Disponibilità

LECCO – Regione Lombardia ha deciso di estendere l’esenzione dal pagamento del ticket per l’assistenza farmaceutica (codice E02F) ai residenti inoccupati (i disoccupati già ne beneficiano) che ne facciano richiesta. È quanto prevede una delibera approvata dalla Giunta regionale su proposta dell’assessore al Welfare. Le disposizioni entreranno in vigore il 15 luglio 2024. Regione Lombardia, per questa misura, ha reso disponibili 9 milioni di euro.

Per aver diritto all’esenzione bisogna aver avviato la DID (Dichiarazione di Immediata Disponibilità), indipendentemente dall’esistenza o meno di un pregresso rapporto di lavoro. Il beneficio è esteso ai familiari a carico appartenenti al nucleo familiare con un reddito complessivo inferiore a 8.263 euro incrementato a 11.362 euro in presenza del coniuge e di ulteriori 516 euro per ogni figlio a carico.

Advertisement