Tanta pioggia, spunta un torrente sotto i pilastri della SS36 Dir

Tempo di lettura: < 1 minuto
Maltempo fiume sotto la nuova Lecco Ballabio
Il torrente effimero che si è creato sotto la nuova Lecco - Ballabio, SS36 DIR

Il corso d’acqua effimero attraversa il sentiero che da Versasio porta a Ballabio

LECCO – Le intense piogge di questi giorni hanno creato un torrente effimero che scorre sotto i piloni che sorreggono il tratto della sopraelevata della nuova Lecco – Ballabio, SS36 Dir.

Il torrente, che scende dal versante montuoso, attraversa il sentiero che da Versasio porta a Ballabio.

“Frequento queste zone da quando sono bambina – ci fa sapere la lettrice che ha girato il mini video – ma una cosa del genere in quel punto non l’ho mai vista. L’acqua ha scavato il terreno creando dei solchi davvero profondi”.

Il torrente effimero si trova, proseguendo verso Versasio, oltre la zona in cui il 9 dicembre 2022 si è staccata la frana, ferita quest’ultima non del tutto sistemata e che sta creando ancora disagi lungo la SS36 Dir, con il riversamento sulla carreggiata di acqua e detriti, a tal punto che proprio ieri, mercoledì, la strada è stata interrotta al transito in discesa, direzione Lecco.

Il torrente effimero, creatosi a causa delle intense piogge degli ultimi giorni, potrebbe essersi generato in quel punto anche a seguito degli interventi di disgaggio e sistemazione avvenuti a monte, con l’acqua che ha cambiato percorso finendo per insinuarsi tra i piloni della SS36 Dir.

Una situazione anomala, che dovrà essere monitorata dagli enti preposti per evitare che la situazione aumenti il rischio idrogeologico.

Advertisement