Intitolata a Sankara la nuova aula magna/sala civica di Dervio

Tempo di lettura: 3 minuti
Dervio nuova aula magna/sala civica inaugurazione

Taglio del nastro per lo spazio realizzato con fondi statali, al posto della vecchia palestra delle medie

La decisione di dedicarla all’ex presidente del Burkina Faso: “Una figura che va al di là della politica, della religione e delle appartenenze”

DERVIO – E’ stata intitolata a Thomas Sankara la nuova aula magna di Dervio realizzata grazie a un bando statale ottenuto dal Comune. Cento posti a sedere, doppi servizi igienici e sala regia, inoltre è stato realizzato, con il medesimo contributo, un nuovo magazzino comunale, il tutto in sostituzione della vecchia palestra delle scuole medie che non era più utilizzata perché non a norma.

Dervio nuova aula magna/sala civica inaugurazione

Il sindaco Stefano Cassinelli ha ringraziato “i volontari che hanno dato il loro fondamentale aiuto per gli allestimenti di questa aula magna. Voglio anche ringraziare i consiglieri comunali che hanno accettato la mia proposta di intitolazione a Thomas Sankara. Un personaggio poco conosciuto ma di grandissimo valore formativo per chi conosce la sua storia e il suo esempio. Un enorme grazie all’assessore Sandro Cariboni che ha lavorato per avere questi contributi e a Amina Mesic, motore dell’ufficio tecnico”.

Thomas Sankara ex presidente Burkina Faso
Thomas Sankara, ex presidente del Burkina Faso

La presentazione dell’intitolazione è stata fatta da Enrico Proserpio che ha tracciato la biografia del presidente del Burkina Faso e l’impegno politico: “Una figura che va al di là della politica, della religione e delle appartenenze. Basti ricordare la sua sensibilità verso il ruolo della donna dove vietò mutilazioni genitali e poligamia, alla lotta alla corruzione (quando morì sul conto aveva meno di 200 dollari e stava pagando il mutuo della casa dove abitava) all’orgoglio di appartenere alla propria nazione e sul fronte della scolarizzazione dove in quattro anni l’alfabetizzazione passò da 13 al 73%”.

Dervio nuova aula magna/sala civica inaugurazione

L’amministrazione comunale ha spiegato che dal un punto di vista tecnico il Comune aveva una palestra che non era più a norma, infatti non veniva più utilizzata per le attività delle scuole. Ha quindi partecipato a un bando (lo stesso con cui ha ottenuto anche i finanziamenti per le reti paramassi alla Balma) ottenendo oltre 500  mila euro. Con questi fondi è stato realizzato un nuovo magazzino comunale sopperendo alla grave mancanza di spazio cronica per il municipio e realizzato questa aula magna/sala civica che servirà sia alle scuole sia alla comunità. E’ stata fatta in questo modo perché, ammesso che le scuole saranno trasferite alle elementari lo spazio sarà comunque indipendente e funzionale.

Dervio nuova aula magna/sala civica inaugurazione
Il taglio del nastro da parte dell’assessore Cariboni

 

Il taglio del nastro è stato affidato all’assessore Sandro Cariboni che ha ringraziato i cittadini e ha sottolineato che “anche se sono a fine mandato come assessore a Dervio il mio aiuto verso l’Amministrazione e il paese ci sarà in qualunque momento”.

Advertisement