Lario Reti Holding. In arrivo la nuova casetta dell’acqua a Campofiorenzo

Tempo di lettura: 2 minuti

L’erogazione dell’acqua sarà possibile solo tramite tessera

Le casette installate fino ad oggi da Lario Reti Holding nei comuni della provincia di Lecco sono 23

CAMPOFIORENZO – È stata approvata la convenzione per l’installazione e la gestione della casetta dell’acqua tra il Comune di Casatenovo e Lario Reti Holding, gestore del servizio idrico integrato, nel progetto “Acqua Controcorrente“, che ha lo scopo di sensibilizzare la cittadinanza all’attenzione al consumo di acqua in bottiglia. L’Italia infatti è prima in Europa e terza nel mondo per il consumo di acqua in bottiglia, nove italiani su dieci bevono acqua in bottiglia e nove miliardi di bottiglie di plastica vengono consumate ogni anno.

“Le casette dell’acqua sono impianti per l’erogazione di acqua del pubblico acquedotto, realizzate da Lario Reti Holding per far conoscere ai cittadini la qualità dell’acqua del territorio, che è buona, sicura, controllata, sostenibile e ottima da bere. L’acqua del pubblico acquedotto è buona perché non viene stoccata nei magazzini e non rischia di essere sottoposta a condizioni ambientali di luce e calore che ne alterano le caratteristiche organolettiche” spiega Marta Comi, vicesindaco di Casatenovo.

“L’acqua di rete è inoltre sicura e controllata perché viene sottoposta a numerosi e severi controlli e inoltre contiene una giusta quantità di sali necessari all’equilibrio dell’organismo. L’acqua della casetta è la stessa che viene erogata alle abitazioni del quartiere. Nell’impianto subisce solamente dei minimi trattamenti per la riduzione dell’odore e del sapore di cloro o di sali minerali, nonché refrigerazione e gassatura” commenta il vicesindaco di Casatenovo.

Le casette installate fino ad oggi da Lario Reti Holding nei comuni della provincia di Lecco sono 23, con una media di quasi 800 mila litri di acqua erogati ogni anno. L’acqua erogata ha un costo di 0,05 euro al litro e per usufruirne sarà disponibile una tessera ricaricabile al bisogno. La casetta dell’acqua a Casatenovo verrà installata presso il parcheggio della scuola dell’infanzia di Campofiorenzo, dove è stata dismessa la precedente ormai non più in funzione.

 

 

 

Advertisement