Valmadrera, a Paré, dedica una via al Cardinale Carlo Maria Martini

Tempo di lettura: 1 minuto
Il sindaco Rusconi e il cardinale Carlo Maria Martini

Una nuova via a Paré, il Comune la dedica al cardinale Carlo Maria Martini

Il sindaco: “In ricordo di una personalità autorevole, di cultura e di dialogo”

 

VALMADRERA – Viale Carlo Maria Martini: alla memoria del cardinale sarà intitolata la strada in via di finitura ai nuovi edifici sorti in zona Paré a Valmadrera.

E’ il tratto di strada che collega Viale Promessi Sposi sino al confine col territorio
comunale di Malgrate che si  è venuta a creare a seguito degli interventi residenziali e di riqualificazione delle aree a lago.

La scelta della Giunta di Valmadrera ha trovato unanime assenso nell’amministrazione comunale.

Una scelta, ha commentato il sindaco Antonio Rusconi, “in ricordo di una personalità non solo di grande autorevolezza religiosa ma di cultura e di dialogo, che lo ha reso un punto di riferimento anche per i non credenti. E mai come oggi abbiamo bisogno di cultura, dialogo e sentimento di comunità”.

Carlo Maria Martini, Arcivescovo di Milano più volte era stato in visita a Valmadrera.
credenti. La proposta è stata presentata ai Capigruppo consiliari e anticipata alla Prefettura di Lecco, alla quale ora verrà inoltrata la richiesta di autorizzazione in deroga al divieto di intitolazione di vie o strade a persone decedute da meno di dieci anni.