Football Americano. Commandos Brianza sconfitti a Cremona

Tempo di lettura: 1 minuto

Buon primo tempo, poi il crollo.

Esordio per il diciassettenne Eduardo Zacchi Pereira.

CREMONA – Dura solo un tempo la sfida tra Commandos Brianza e Wildcats Cremona. Nella gara decisiva, che avrebbe potuto mandare i brianzoli alla post season, la squadra di coach Andrea Rusconi ha ceduto di schianto nel secondo tempo, dopo un’ottima prima frazione.

Il primo tempo è assolutamente esplosivo, con la formazione lecchese che tiene testa agli avversari e va al riposo sotto di sole sei lunghezze (25-19).
Nella ripresa due errori ingenui – una penalità su un punt e un fumble a pochi passi dalla end zone – hanno consentito ai padroni di casa di allungare nel punteggio, toccando il 44-19 finale.
Da segnalare l’esordio del quarterback di riserva, il diciassettenne Eduardo Zacchi Pereira.

L’amarezza della sconfitta è mitigata dalla consapevolezza del fatto che le speranze di qualificazione alla post season erano ridotte al lumicino. La contemporanea vittoria di Terranova avrebbe reso inutile anche la vittoria dei Commandos, condannati a chiudere la stagione in anticipo.

Da inizio 2020 i ragazzi di coach Rusconi torneranno in campo per preparare il 5-Men, campionato di cui sono detentori del titolo.

WILDCATS CREMONA – COMMANDOS BRIANZA 44-19
Mete: Besana; Ratti; Rusconi.
Conversioni: da un punto: Anghileri.