Roberto Crippa e Alizé Piana ospiti all’assemblea del Panathlon Club Lecco

Tempo di lettura: 3 minuti
Antonella Crucifero, Dario Righetti, Alizé Piana, Andrea Mauri e Roberto Crippa
Da sinistra Antonella Crucifero, il vice presidente Dario Righetti, Alizé Piana, il presidente Andrea Mauri e Roberto Crippa

Antonella Crucifero nuova socia del Panathlon Lecco

LECCO – Due ospiti speciali sono intervenuti in occasione dell’assemblea ordinaria e straordinaria del Panathlon Club Lecco: L’ultramaratoneta di Olginate, Roberto Crippa e la campionessa del Mondo Junior di wakeboard Alizè Piana.
Ma la serata ha visto anche la presentazione di una nuova socia del Panathlon Lecco: Antonella Crucifero già protagonista nell’arrampicata sportiva ed ora impegnata nella corsa in montagna.

Stuzzicato dalle domande del panathleta Marco Corti, Crippa si è raccontato al ristorante “Da Giovannino” di Malgrate dove si è tenuta l’assemblea, anche con l’ausilio di un video – focalizzandosi sulla grande impresa compiuta nell’autunno scorso quando ha corso da Lecco a Genova per 203 km in 43 ore e 20 minuti.

Andea Mauri e Roberto Crippa
Da sinistra il presidente Andrea Mauri con Roberto Crippa

Un racconto coinvolgente su un’impresa realizzata da Roberto Crippa in totale autonomia coinvolgendo tutta la famiglia ed in particolare i figli Julien e Olivier che lo hanno “accompagnato” in mountain-bike lungo il tracciato insidioso tra Pianura Padana e Appennini Liguri sulla distanza tra lago e mare. A questa nuova avventura Crippa è arrivato dopo aver disputato diverse ultratrail corse in questi anni in Italia, Austria, Croazia, Svizzera e Germania, fino a superare progressivamente i “muri” dei 100 chilometri e delle 100 miglia. Inoltre, nel 2021, aveva compiuto il tragitto da Lecco a Bormio di 154 km.

La curiosità dei soci del Panathlon Lecco ha portato a chiedere se ora Roberto si fermerà o punterà a superare la soglia dei 203 km. Crippa è stato chiaro nell’affermare che “la voglia di andare oltre questo limite c’è. Bisognerà però pianificare bene l’eventuale nuova sfida con soprattutto un allenamento specifico e la scelta di un percorso sostenibile”.

Andrea Mauri, Alizè Piana
Da sinistra il presidente Andrea Mauri con Alizé Piaa campionessa mondiale Juniores di wakeboard

Spazio anche alla campionessa del Mondo Junior di wakeboard Alizè Piana, “Premio Speciale Panathlon 2022”. La lecchese non aveva potuto ritirare il premio a dicembre perché ricoverata per cure in una clinica francese. Stavolta, però, non ha voluto mancare ringraziando il Panathlon Lecco per il riconoscimento ed entrando nel merito degli impegni futuri che si spera la vedranno ancora, è l’augurio di tutti, protagonista a livello internazionale.

Una serata molto intensa anche perché, prima di entrare nella parte burocratica dell’assemblea, il presidente Mauri ha presentato la nuova socia: Antonella Crucifero che  ha dichiarato di essere orgogliosa di far parte del Club di cui ne condivide gli scopi e gli ideali. Negli ultimi dodici mesi il Panathlon Lecco ha tesserato sette nuovi soci di cui tre donne.

Antonella Crucifero e Andrea Mauri
Da sinistra la nuova socia Antonella Crucifero con il presidente Andrea Mauri

Dato, quest’ultimo, evidenziato nella relazione morale del presidente Mauri al suo primo anno al vertice del club. Un anno caratterizzato da una presenza sempre più capillare del Panathlon Club Lecco nel tessuto sociale con anche l’organizzazione di iniziative ed eventi di grande interesse al fianco del Comune di Lecco e di Associazioni sportive.

Per quanto concerne l’assemblea ordinaria i soci hanno approvato i bilanci consuntivo e preventivo e la relazione dei revisori dei conti, oltre alla relazione del presidente. L’assemblea straordinaria ha invece approvato l’adozione del nuovo Regolamento del Club e del nuovo Statuto.

Advertisement